Magazine Sport

Menocento alla maturità

Creato il 02 marzo 2019 da Stefano Sarti
Menocento alla maturità

Menocento alla maturità

Cosa c’è peggio di un esame? Due esami. Per scongiurare che questo succeda e per staccare un  po’ la spina prima di immergersi nella fase finale della preparazione si festeggiano i cento giorni alla maturità.

Questa tradizione si può far risalire alla metà dell’800 quando i corsi scolastici cominciarono ad avere una durata fissa. Già da allora si faceva il conto alla rovescia e fra questi il menocento ha assunto un’importanza rilevante.

Fra l’altro il cento è anche il massimo dei voti alla maturità, ciò è una pura coincidenza ma è comunque l’occasione per esprimere il desiderio di arrivare al punteggio più alto.

Nel 2019 gli esami cominciano il 19 giugno, quindi il menocento ricorre l’11 marzo.

Si mettono in atto veri e propri riti che sono diversi da zona a zona. A Pisa si toccava la lucertolina di piazza dei Miracoli ed ora che è transennata, ora si fanno 100 giri intorno alla torre pendente; a l’Aquila vi è una battaglia con lanci di uova e farina, in Sardegna si balla l’inno sardo unito a un rito celtico mentre a Livorno si fanno tanti saltelli pari al foto che si desidera nella piazza del Santuario di Montenero. A Roma si creano scatole colorate e si gira per le strade della città per raccogliere fondi per la cena o il viaggio.

Menocento alla maturità

Nelle località di mare si organizzano feste in spiaggia e sul bagnasciuga i maturandi scrivono il voto che desiderano ricevere, le onde poi devono cancellarlo altrimenti secondo il rito si ottengono dieci voto in meno.

Menocento alla maturità

Le discoteche propongono feste a tema, ai riti profani si alternano quelli religiosi: pellegrinaggi, benedizione delle penne da usare agli scritti, alcuni gruppi organizzano fine settimana al mare, in montagna o in qualche località estera. Per i meno movimentati ci possono essere cene con i professori o feste all’interno della scuola stessa.

Alcune feste prevedono travestimenti, i più gettonati sono i Simpson, allegri e caotici come molti studenti; i personaggi di Game of Thrones i Beatles, gli dei dell’Olimpo oppure i personaggi di Grande Gatsby.

Sicuramente le magliette di Menocento saranno un’ottimo portafortuna per ottenere il voto che desiderate.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog