Magazine Curiosità

Mestolo, Ramaiolo, Roux; Burosauro

Creato il 27 ottobre 2017 da Chinalski

Speciale cucina

Méstolo
Derivato di mestare.
Sostantivo maschile.
1. Arnese da cucina di legno, metallo o materia plastica, a forma di cucchiaio molto spianato, con manico di varia lunghezza, adoperato per rimestare le vivande nelle casseruole.
Avere il mestolo in mano: (figurato) essere il padrone, avere la direzione di qualche cosa o la facoltà di agire e decidere a modo proprio.
2. In alcune regioni, sinonimo di ramaiolo.

Ramaiòlo
Forse derivato di rame.
Anche, letterario, ramaiuòlo.
Sostantivo maschile.
1. Arnese da cucina o da tavola simile a un grosso cucchiaio di forma circolare e profonda con lungo manico, usato per togliere dalla pentola e per versare dalla zuppiera nelle scodelle brodo o minestra; è chiamato anche mestolo.
2. (antico o regionale) Pentola, recipiente di rame: il ramaiuolo pel catrame (Verga).

Mestàre
Latino mixtare, derivato di mixtus, participio passato di miscere ‘mescolare’.
Verbo transitivo (io mésto ecc.).
1. (non comune) Mescolare, agitando col mestolo o con altro strumento o anche con le mani, una sostanza, un impasto, una massa per lo più liquida o semiliquida: m. la polenta, la farina; m. la malta. Anticam., con senso più generico, mescolare, mettere insieme più sostanze.
2. (non comune, figurato, familiare) Con uso assoluto, darsi da fare, intrigare di nascosto e subdolamente per ottenere vantaggi personali: sono anni che mesta per ottenere quel posto.
Affannarsi senza costrutto pur di fare qualcosa.

Una (parola) giapponese a Roma

Roux [ru]
Voce francese, propriamente ‘di colore aranciato’.
Sostantivo maschile invariabile.
(gastronomia) Preparazione a base di burro e farina, usata per legare le salse calde.

I burosauri

Marco Marcon ci invia il seguente stralcio di articolo apparso sul Quotidiano Canavese.

— La donna era scesa sotto il ponte forse per una passeggiata poi si è sentita male ma al momento non è escluso si sia trattato di un tentato gesto anticonservativo. È stata a lungo sottoposta alle manovre di rianimazione da parte del personale del 118. —

E si chiede: eufemismo o burosauro? La Parolata propende per il burosauro, verificando che il termine "anticonservativo" compare sui dizionari scientifici o medici, e da qui sembra essere stato trasportato nel linguaggio normale. Peraltro non si tratta di un utilizzo singolo, ma si trovano molti esempi sui giornali online.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :