Magazine Cultura

METALLICA - "Nel 1986 volevano licenziare Lars Ulrich" parola di Scott Ian (ANTHRAX)

Creato il 15 ottobre 2014 da Mydistortions @mydistortions
Il chitarrista degli ANTHRAX, Scott Ian, non poteva trovare di meglio per pubblicizzare la sua autobiografia "I’m The Man: The Story Of That Guy From Anthrax" uscita proprio ieri dove trova conferma quanto dichiarato dal leader dei MEGADETH, Dave Mustaine, in un’intervista nel 2009. Mustaine aveva infatti affermato che Scott Ian gli aveva rivelato che nel 1986 (fu quello durante il quale morì tragicamente il bassista Cliff Burton) i METALLICA avevano intenzione di licenziare il batterista Lars Ulrich alla fine del tour mondiale.Ecco le parole di Scott Ian durante un'intervista radiofonica:
"In tanti mi chiedono di questa storia, è una voce in giro da molto. E non sono certo io a portarla alla luce. Il mio libro non è di certo un libro di rivelazioni e gossip", ha precisato il chitarrista. "Comunque sì, la storia è che avevano in mente di cambiare e prendere un nuovo batterista. Noi eravamo tutti basiti da questa cosa, perché li vedevamo come inseparabili. E dicevamo: 'Ma davvero? Siete sicuri?'. E loro rispondevano: 'Sì, alla fine del tour prenderemo un nuovo batterista'. Cosa potevo farci? Io ero amico con tutti loro e pensavo 'E' un brutto colpo per Lars, che schifo', ma al contempo speravo che i miei amici potessero continuare a fare quello che amavano".

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog