Magazine Internet

MIA cerca startup e PMI innovative al femminile per supportare le donne imprenditrici

Da Franzrusso @franzrusso

MIA - Miss In Action, l'acceleratore ideato da Digital Magics insieme al gruppo BNP Paribas, cerca startup e PMI innovative al femminile per supportare le donne imprenditrici. Per accedere al programma e presentare il proprio progetto c'è tempo fino a 20 gennaio 2019.

L'acceleratore MIA - Miss In Action, lanciato nel novembre del 2018, sceglierà le 4 migliori startup e PMI innovative al femminile che avranno accesso al programma: formazione e sviluppo del prodotto e servizio, creazione di un prototipo e un evento finale con gli investitori. Tutte le startup e le PMI innovative italiane, che sono state fondate da donne imprenditrici o con una compagine sociale femminile di almeno il 50%, hanno tempo fino al 20 gennaio per candidare il loro progetto sulla piattaforma missinaction.it.

Cosa prevede il programma MIA - Miss In Action

Il primo programma di accelerazione dedicato alle startup e alle PMI innovative italiane al femminile si svilupperà in 3 fasi:

  1. formazione dedicata e sviluppo dei prodotti e dei servizi, della durata di 3 mesi
  2. realizzazione di un prototipo funzionante per il lancio sul mercato (MVP Minimum Viable Product), della durata di due mesi
  3. Investor Day, l'evento finale con gli investitori a Milano.
MIA cerca startup e PMI innovative al femminile per supportare le donne imprenditrici

La giuria di MIA - Miss In Action

A prendere parte della giuria di MIA - Miss In Action ci saranno 8 donne business angel, rappresentanti delle istituzioni che selezioneranno, insieme al management di Digital Magics e delle Società del Gruppo BNP Paribas le business idea vincitrici, affiancando le startupper donne durante tutto il percorso di accelerazione per favorirne le crescita. Le 8 donne della giuria sono:

  • Anna Amati, Vice Presidente META Group e socia IAG;
  • Paola Bonomo, Business Angel;
  • Frieda Brioschi, imprenditrice e Professoressa IED;
  • Roberta Cocco, Assessore alla Trasformazione Digitale e ai Servizi Civici, Comune di Milano;
  • Alessandra Gritti, Amministratore Delegato Tamburi Investment Partners;
  • Sandra Mori, Presidente Valore D e Data Privacy Officer Coca-Cola Europe;
  • Valentina Parenti, Co-Founder e General Manager Gamma Donna
  • Fausta Pavesio, Business Angel e Investor Board Member Smartup Capital.

Ricordiamo, ancora una volta, che i progetti vanno presentati entro la data del 20 gennaio 2019.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :