Magazine Calcio

Milan, la conferenza stampa di Vincenzo Montella (LIVE)

Creato il 27 ottobre 2017 da Dariofratoni

Il tecnico del Milan, Vincenzo Montella, interverrà nella giornata di oggi in conferenza stampa per parlare del prossimo impegno di campionato.

Alle ore 12.00, infatti, l’allenatore rossonero parlerà del match di domani contro la Juventus di mister Allegri (qui le probabili formazioni di Milan-Juventus), in programma alle 18.00 e valido per l’undicesima giornata di Serie A. Seguite LIVE le sue parole. Per aggiornare la diretta basta premere F5!

Sulla squadra

“Siamo più coraggiosi, abbiamo di più la palla, nelle ultime cinque partite nessuno ci ha messo sotto, questo periodo negativo di risultati ha acceso ancora di più la voglia di vincere”.

Sul possesso palla

“Sappiamo cosa fare con la palla, 43 passaggi a due tocchi, in un momento topico della partita prima della rete di Kalinic, c’è stata padronanza e sicurezza”.

Sul Verona

“La squadra ha dato risposte importanti, negli ultimi tempi stiamo crescendo e siamo più sicuri. Ci avviciniamo moltissimo a quello che vogliamo fare, vedo la luce da un pò di tempo”.

Sulla Juve

“Stimo molto la Juve, sono vincenti e sanno gestire i momenti positivi e negativi, tanto rispetto per la Juve, è una gara impari perchè loro vengono da 6 scudetti consecutivi però è anche una gara storica degli ultimi 30 anni, abbiamo voglia di competere a questi livelli. Sono fiero di allenare il Milan e i giocatori sono gasati per battere la Juve”.

Sulla posizione di Suso

“La crescita di una squadra è un percorso, talvolta nelle valutazioni che facciamo non mettiamo tutto sul tavolo. Suso ha chiuso la stagione scorsa infortunato, non è vento in Cina, l’anno scorso ho avuto un sacco di telefonate per farlo giocare da seconda punta, sembrava la posizione migliore del mondo. Invece Suso è semplicemente cresciuto di condizione”.

Ancora sulla Juve

“Squadra forte, sa dove attaccare. Devi fare la gara perfetta e avere quel pizzico di fortuna”.

Su Allegri

“Lo stimo moltissimo per il suo equilibrio, è sempre riuscito a stimolare l’ambiente”.

Sulla gara

“E’ la partita che può darci la svolta immediata, senza giri di parole”.

Sulla classifica

“Non guardo la classifica”.

Su Calhanoglu

“Il gol gli è servito molto, ma ha bisogno di una rete a San Siro, anche un bel gol”.

Sulla sfida alla Juve che arriva al momento giusto

“Se li battiamo si”.

Sui sassolini nelle scarpe

“Qualche sassolino c’è ma per fortuna le scarpe sono sempre state comode, soprattutto con l’appoggio della società”.

Sulla sfida con la Juve

“Serve qualcosa in più a livello di coraggio, ci può essere un pò di timore a sfidare la Juve ma dobbiamo essere sereni”.

TERMINA QUI LA CONFERENZA STAMPA


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :