Magazine Calcio

Milan, la rivoluzione partirà dall’attacco: da Ibra a Leao, il punto

Creato il 21 marzo 2020 da Dariofratoni

Le mosse del Milan per la prossima stagione si concentreranno principalmente nel reparto avanzato: per l’attacco rossonero si prevede una vera e propria rivoluzione. Lifting al reparto avanzato che viene affrontato nel dettaglio dalla Gazzetta dello Sport: dopo l’addio a Piatek durante l’ultima sessione invernale di calciomercato, la società ha messo in discussione anche tutto il resto del reparto. A cominciare da Raphael Leao, arrivato la scorsa estate dal Lille e considerato uno dei pezzi pregiati della rosa prima delle difficoltà di adattamento riscontrate: il portoghese non è ancora riuscito a ritagliarsi un’identità tattica precisa e i guai con lo Sporting Lisbona di certo non semplificano la sua posizione. Discorso diverso per Rebic, che tuttavia potrebbe anche scegliere di risolvere anzitempo il suo prestito biennale, magari spingendo per tornare in Bundesliga. C’è poi tutto il capitolo a parte riguardante Zlatan Ibrahimovic: i rapporti non idilliaci con Gazidis e l’alto ingaggio, fuori dai parametri stabiliti dal club meneghino, sono elementi rilevanti che fanno pensare alla mancanza di presupposti per il rinnovo contrattuale di un’altra stagione. Discorsi che andranno ovviamente affrontati alla ripresa delle ostilità, cercando di costruire finalmente un Milan che rispecchi la sua tradizione vincente.

Coronavirus: gli aggiornamenti in tempo reale sulle squadre di Serie A – LIVE

Coronavirus: gli aggiornamenti in tempo reale sui campionati FIFA/UEFA – LIVE

Per tutte le NEWS del giorno in tempo reale clicca qui – LIVE

Ascolta il nostro podcast settimanale dedicato alla Serie A

Nel podcast tematico sulla Serie A questa settimana abbiamo parlato dei nuovi acquisti dell’Inter: Young, Moses ed Eriksen, tutti e tre provenienti da squadre di Premier League, dunque un calciomercato simile a quello fatto dal duo Marotta-Ausilio già in estate. L’Inter di Conte ora ha tre nuove frecce nella propria faretra, ma cosa possono dare i nuovi arrivati ai nerazzurri? Corsa, dinamismo, tecnica ed esperienza sicuramente, ma basteranno per arrivare alla vittoria del tricolore?

L'articolo Milan, la rivoluzione partirà dall’attacco: da Ibra a Leao, il punto proviene da RadioGoal24.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog