Magazine Sport

Milan, posticipata la scadenza del bond di Elliott. Fassone: “Così saremo in linea con il regolamento”

Creato il 02 maggio 2018 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Giornata importante per il Milan e per l’ad rossonero Marco Fassone che, al termine dell’assemblea degli azionisti della società, ha parlato riguardo al rifinanziamento del prestito di Elliott.

Nell’assemblea, durata circa una mezzoretta, si è trattato della scadenza del prestito emesso da Elliott. La situazione è questa: il Milan deve a Elliott ancora 54 milioni, di cui 15 massimo saranno pagati entro la nuova scadenza 30 giugno 2019 (la vecchia scadenza era ottobre 2018).

Fassone ha dichiarato: “Non ha a che fare con problemi di liquidità della società, che è attualmente sostenuta dagli aumenti di capitale. La modifica è in relazione al parametro di liquidità della FIGC: così facendo siamo perfettamente aderenti alle regole, è un aspetto tecnico non aderente a necessità di liquidità“.

Tutto sotto controllo, quindi, come specificato dall’ad Fassone: il rifinanziamento procede comunque secondo i piani.

a cura di Gabriele Amerio

Facebook
twitter
google_plus
linkedin
mail

L'articolo Milan, posticipata la scadenza del bond di Elliott. Fassone: “Così saremo in linea con il regolamento” proviene da Agenti Anonimi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog