Magazine Attualità

Milano, arrestato un 27enne: pesta a sangue la sua ex in strada

Creato il 11 aprile 2019 da Nerocronaca

MILANO, 11 APRILE – Incontra per caso il suo ex compagno e l’uomo, anni 27, dopo un acceso diverbio la pesta a sangue. Protagonista della triste vicenda una donna quarantenne, che nel primo pomeriggio di ieri, camminando in via Doberdò a Milano, è stata brutalmente aggredita dal suo ex.

Una scarica di pugni e poi, una volta a terra, la vittima è stata raggiunta da un calcio in pieno viso che le avrebbe ferito in modo profondo il labbro. Alcuni passanti hanno assistito al pestaggio e hanno prontamente avvisato la Polizia, che giunta sul luogo dei fatti con due volanti, si è messa subito sulle tracce dell’offender. L’uomo, avvertite le sirene delle volanti, si è dato alla fuga e ha lanciato sotto alcune automobili parcheggiate un sacchetto contenente circa 15 dosi di cocaina.

La vittima è stata accompagnata al Pronto Soccorso dell’ospedale Niguarda, dove è arrivata in stato di shock e con il volto insanguinato a seguito delle ferite causate dalla furia aggressiva dell’ex. La struttura sanitaria ha stabilito 20 giorni di prognosi. Ma non era la prima volta che la donna subiva violenze da parte dell’ex: nel 2016, a seguito di un’aggressione, l’uomo era stato destinatario di un divieto di avvicinamento alla donna.

Per il ventisettenne sono scattate le manette, dopo che gli agenti lo hanno raggiunto e bloccato, nonostante i vari e fallimentari tentativi di resistenza da parte dell’uomo. Al momento del fermo, scrive la stampa locale, l’aggressore aveva i pugni ancora sporchi di sangue. È accusato di violenza, minacce, maltrattamenti, resistenza a pubblico ufficiale e inottemperanza a un provvedimento giudiziario.

Luigi Cacciatori

L'articolo Milano, arrestato un 27enne: pesta a sangue la sua ex in strada proviene da NERO Cronaca.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog