Magazine Cinema

Milano, Spazio Oberdan: omaggio ad Andrzej Zulawski

Creato il 14 giugno 2017 da Af68 @AntonioFalcone1
Milano, Spazio Oberdan: omaggio ad Andrzej Zulawski

Andrzej Zulawski

Al Cinema Spazio Oberdan di Milano Fondazione Cineteca Italiana proporrà da oggi, mercoledì 14 giugno, e fino  a domenica 2 luglio, un omaggio a uno degli autori più originali, discussi e interessanti del panorama europeo dagli anni ’70 in avanti, il polacco Andrzej Zulawski, scomparso nel febbraio 2016.
Sei i lungometraggi in rassegna, fra i quali l’ultimo lavoro di Zulawski, Cosmos, Pardo d’Oro per la miglior regia al 68mo Festival del film  Locarno nel 2015 e presentato in anteprima italiana. Tratto dall’omonimo romanzo di Witold Gombrowicz, Cosmos ha rappresentato per Zulawski il ritorno al cinema dopo 15 anni di assenza.
Un film sciarada, un mosaico di citazioni cinematografiche, letterarie, teatrali, il cui linguaggio rimanda al surrealismo storico e al teatro dell’assurdo.

Milano, Spazio Oberdan: omaggio ad Andrzej Zulawski
Regista e scrittore, Zulawski è stato autore di un cinema dallo stile fortemente personale, intriso di visionarietà e volto a visualizzare  le varie pulsioni umane, con titoli rappresentativi di diversi generi cinematografici che lo hanno reso inviso tanto al potere quanto, a volte, alla critica. Il suo debutto nel mondo del cinema lo vide assistente alla regia per Andrzej Wajda (Samson, 1961; l’episodio Warszawa del film collettivo L’amour à vingt ans, 1962, L’amore a vent’anni; Popioły,1965, Ceneri sulla grande armata) e dopo un’attività di poeta, romanziere e critico cinematografico esordì come regista con due cortometraggi televisivi, Pieśń triumfującej miłości (1967, Canzone dell’amore trionfante) e Pavoncello (1967), per poi dar vita, dopo un periodo di lavoro come sceneggiatore in Francia, al suo primo lungometraggio, Trzecia część nocy (1972, La terza parte della notte), tratto dal romanzo del padre e ambientato durante l’invasione nazista della Polonia.

**************************************

Milano, Spazio Oberdan: omaggio ad Andrzej Zulawski
 14.06 ore 16.45: L’importante è amare (L’important c’est d’aimer, regia: Andrzej Zulawski. Sceneggiatura: Christopher Franck, A. Zulawski. Interpreti: Romy Schneider, Jacques Dutronc, Klaus Kinski, Claude Dauphin. Francia, 1975, 110’). 14.06 ore 21.15: Cosmos – Anteprima (Regia e sceneggiatura: Andrzej Zulawski, dal romanzo Cosmo di Witold Gombrowicz. Interpreti: Sabine Azéma, Victoria Guerra, Ricardo Pereira, Johan Libéreau, Andy Gillet. Fr./Portogallo, 2015, 103’, versione originale sottotitolata in italiano). 17.06 ore 21.15: La Femme publique (Regia: Andrzej Zulawski. Sceneggiatura: A. Zulawski, Dominique Garnier. Interpreti: Valérie Kaprisky, Andrzej Jarosziewicz, Francis Huster, Vincent Martin, Giselle Pascal, Patrick Bauchau. Francia, 1984, 113’).

Milano, Spazio Oberdan: omaggio ad Andrzej Zulawski

(Wikipedia)

18.06 ore 19: Cosmos Replica.20.06 ore 17: L’Amour braque – Amore balordo (Regia: Andrzej Zulawski. Sceneggiatura: A. Zulawski, Etienne Roda. Interpreti: Sophie Marceau, Tchéky Karyo, Francis Huster, Christiane Jean, Jean.Marc Bory. Francia, 1985, 100’). 20.06 ore 21.15: Possession (Regia: Andrzej Zulawski. Sceneggiatura: A. Zulawski, Frederic Tuten. Interpreti: Isabelle Adjani, Sam Neill, Margit Carstensen, Heinz Bennet, Johanna Hofer. Francia/Germ. Ovest, 1981, 123’, versione originale sottotitolata in italiano).

21.06 ore 17: CosmosReplica. 23.06 ore 21: La Fidélité (Regia e sceneggiatura: Andrzej Zulawski. Interpreti: Sophie Marceau, Pascal Greggory, Guillaume Canet, Michel Subor, Magali Noël. Francia, 2002, 158’). 24.06 ore 15: PossessionReplica. 24.06 ore 21.15: CosmosReplica. 25.06 ore 15: L’importante è amare – Replica. 28.06 ore 17: La Femme publiqueReplica. 29.06 ore 21.15: CosmosReplica. 02.07 ore 15.30: La Fidélité – Replica. 02.07 ore 21.30: L’Amour braque – Amore balordo – Replica.

Informazioni: info@cinetecamilano.it  www.cinetecamilano.it

Annunci

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines