Magazine Cucina

Minestra di ceci e costine

Da Smilebeautyandmore

Sono molto legata alle tradizioni della mia famiglia. Soprattutto se parliamo di cucina le porto avanti con grande rispetto.

E' il mio modo di ricordare giorno dopo giorno chi non c'è più fisicamente qui accanto a me, ma è ben presente nel mio cuore e nella mia mente. La cucina come sempre ci viene in aiuto, fa da tramite, da filo invisibile e indissolubile. Il giorno di Ognissanti ed il giorno della commemorazione dei nostri defunti qui in Piemonte è usanza molto comune preparare questo semplice piatto saporito e completo. Gli ingredienti principali di questa ricetta sono i ceci -che dovranno essere messi in ammollo almeno 12 ore prima- e le costine di maiale. Ogni borgo o paese ha le sue varianti come sempre: c'è chi ci aggiunge le patate, o una base di soffritto con sedano carote e non soltanto cipolle come invece ho fatto io seguendo la vecchia ricetta di mia nonna Gina. La carne di maiale cotta nella minestra ha un sapore unico. Serve anche come secondo, e viene accompagnata alla classica salsa verde. Oppure a delle cipolline sott'aceto, o ancora con un altro tipico antipasto delle mie zone: il bon appétit, una sorta di giardiniera molto più saporita. Io per esempio adoro mangiare questo piatto con dei semplici crostini di pane.

Minestra di ceci e costine

Mai sottovalutare il potere di una zuppa calda che sa di ricordi! In un attimo si viene catapultati in una dimensione fatta di profumi sapori che sono così forti, vivi, che quasi mi sembra di essere lì, in un'altra epoca. E anche più vicino a chi non c'è più.

Minestra di ceci e costine (Cisrà)

300 g di ceci secchi

2 cipolle bianche

1 rametto di salvia

1 foglia di alloro

olio di oliva

sale e pepe q.b

Minestra di ceci e costine

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :