Magazine Lifestyle

Mistero a Villa del Lieto Tramonto

Creato il 18 luglio 2017 da Hayls

Mistero a Villa del Lieto Tramonto

Titolo: Mistero a Villa del Lieto Tramonto

Ho iniziato questo libro, aspettandomi una storia alla Agatha Christie, con delle protagonisti simili alla più famosa Miss Marple, sia come fascia d'età, che come tipo personaggi, arzille e irriverenti, e invece, purtroppo, ho trovato il libro ben lontano dalle storie dettagliate e perfettamente architettate della famosa maestra dell'horror.

Le tre arzille vecchiette protagoniste della serie, sono sì, nonnine simpatiche, indipendenti e all'avanguardia, e le premesse che sono alla base della storia, sono anche buone, ma la parte "gialla" del libro, lascia alquanto a desiderare.

Non c'è suspance, sorpresa o semplicemente curiosità per questo presunto omicidio che è al centro della storia, o almeno, per me è stato così.

La storia si svolge quasi interamente in questa Villa del Lieto Tramonto appunto, una casa di riposo in cui, tra festicciole, e partite a carte, le protagoniste del libro si improvvisano detective, rivelandoci i veri volti di chi le circonda, di chi sta dietro alla casa di riposo, dei parenti che, crudelmente abbandonano i loro cari a sè stessi, troppo occupati tra vacanze e divertimenti, ma anche delle condizioni in cui questi vecchietti vivono.

L'autrice, ha pensato ad una storia intrigante ed originale, ma non è riuscita a tenere alto il mio interesse in tutta la storia, ho trovato alcune parti di essa,infatti, troppo piatte, lente e anche un po' noiose. Mi aspettavo più pepe, più azione, e una storia architettata un po' meglio, invece ho trovato la vicenda un po' "abbandonata", poco curata.

Insomma, delle premesse molto buone che non sono state sfruttate al massimo, così come la stessa ambientazione, che poteva essere una parte fondamentale e interessantissima della storia, essendo ambientata nella fredda Helsinki, ma anche questa viene sfruttata pochissimo, con mio sommo dispiacere.

Sono alquanto indecisa sul continuare o meno questa serie, da una parte sono curiosa di scoprire se la storia possa migliorare, ma da alcune recensioni lette, ho intuito che il primo, rimane il libro più interessante, quindi non so se valga la pena continuare.

In compenso, mi è venuta voglia di tornare alle "origini", leggendo qualcosa della Christie!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines