Magazine Diario personale

Molti nemici, poche spese

Da Ragno
Il bello di avere un blog anonimo è che puoi scrivere quello che ti pare della tua vita solo omettendo i nomi dei protagonisti e non sarai mai scoperto.
Il brutto di avere un blog anonimo ma essere egocentrico è che dici a tutti che quel blog lo scrivi tu quindi capiranno che stai parlando di loro e ci litigherai.
Questo potrebbe essere uno di quei post.
Ormai avrete capito che la mia sociopatia galoppante ha raggiunto vette inimmaginabili pertanto ogni situazione "social" reale può indispormi.
Specie se non organizzata da ME alle MIE condizioni.
La domanda del giorno è: ma vanno ancora di moda le mangiate in pizzeria / ristorante una volta superati i 30 anni di età? (non che io li abbia superati, intendiamoci..................)
Ritrovarsi in una dozzina (se va bene) di persone ad una tavolata ed essere costretti a parlare con i propri vicini e con quello di fronte, può essere divertente?
Restare seduti dalle 2 alle 4 ore con rischio di piaghe da decubito e orchite cronica può interessare?
Spendere dai 25 ai 50 € perchè c'è sempre lo stronzo che beve 4 medie rosse e/o 6 amari e/o 2 bottiglie di vino può rendere felici?
Qualora non lo aveste capito, per tutte le domande sopraccitate la risposta è NO.

Molti nemici, poche spese

Foto inutile non correlata al post ma di indubbia ilarità

Non è complicato fare un bell'aperitivo MAGARI all'aperto, MAGARI tutti in piedi, MAGARI che tutti interagiscono con tutti, MAGARI dove si spendono 12€ al massimo con un paio di bevute.
In quel caso MAGARI verrei.
Altrimenti ho il ciclo.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog