Magazine Informazione regionale

MONTECARLO. RED BULL X-ALPS è andata per la quinta volta allo svizzero Christian Maurer

Creato il 18 luglio 2017 da Agipapress
MONTECARLO. RED BULL X-ALPS è andata per la quinta volta allo svizzero Christian MaurerMONTECARLO. Solo due piloti sono riusciti a raggiungere il Mediterraneo nella Red Bull X-Alps maratona biennale di volo in parapendio ed escursionismo lunga 1138 chilometri da Salisburgo a Montecarlo: lo svizzero Christian Maurer, che vince la Red Bull X-Alps per la quinta volta consecutiva in 10 giorni e 23 ore, ed il francese Benoit Outters che ci ha piegato due ore in più.  Terzo l'austriaco Paul Guschlbauer fermo a 5 km dal traguardo, perché le regole vogliono che la gara finisca 24 ore dopo l'arrivo del primo pilota.

MONTECARLO. RED BULL X-ALPS è andata per la quinta volta allo svizzero Christian Maurer

Tobias Grossrubatscher

Sapore amaro invece per l’Italia nella Red Bull X-Alps che aggira sette turn point nelle sette nazioni attraversate: Austria, Slovenia, Germania, Italia, Svizzera, Francia e Monaco e come regola ha due parole: o voli o cammini.
MONTECARLO. RED BULL X-ALPS è andata per la quinta volta allo svizzero Christian Maurer
Due gli italiani presenti in gara, il veterano Aaron Durogati che arrivò sesto nel 2015, e l'esordiente Tobias Grossrubatscher che si è ben comportato.  Il primo si è dovuto ritirare per problemi al menisco mentre il secondo non è andato oltre il 10° posto.
In quel momento dei 32 piloti decollati da Salisburgo, in rappresentanza di 21 nazioni, ne restavano in lizza solo 19.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :