Magazine Sport

Moviola Bilanciata: diamo un voto al campionato 2013 14 degli arbitri

Creato il 19 luglio 2014 da Tifoso Bilanciato @TifBilanciato

Nella stagione 2013/14 abbiamo lanciato l'esperimento della #MoviolaBilanciata, un'analisi degli episodi avvenuti durante il campionato fatta in maniera più "scientifica", identificando matrici di calcolo per assegnare "bonus e malus" a seconda del tipo di errore arbitrale e del momento in cui questo avviene. Dopo i primi due post (che potete leggere qui e qui, Stefano conclude la sua analisi andando a misurare il comportamento degli arbitri.

Per concludere la nostra analisi diamo un'occhiata ai veri protagonisti della moviola: gli arbitri.

#MoviolaBilanciata 2013 14, analisi arbitri, tab 1

Il fischietto più utilizzato da Braschi è stato Orsato con 19 presenze; poi Damato, De Marco, Gervasoni, Mazzoleni, Rizzoli, Rocchi, Russo, Valeri con 18; Banti, Bergonzi, Massa, Tagliavento 17; Calvarese, Celi, Doveri, Giacomelli, Guida, Peruzzo 16; Irrati e Tommasi 15; tutti gli altri (esordienti per lo più) 3 o meno presenze. In pratica, tutti gli arbitri del gruppo storico hanno diretto lo stesso numero di gare; agli esordienti sono rimaste le briciole di fine campionato.

Confesso che questa cosa mi ha lasciato abbastanza perplesso.

Ho sempre creduto che il numero di gare dirette e l'importanza delle stesse dipendessero dalla capacità dell'arbitro: più sei bravo, più spesso ti impiego e viceversa. Invece non è stato così: tutti hanno avuto la loro parte, indipendentemente dal merito. E non si tratta solo di prestigio, perché un appiattimento nel numero di gare dirette significa anche un appiattimento nei guadagni; inoltre, se tanto più o meno le gare sono quelle per tutti, potrebbero venire a mancare anche gli stimoli a fare meglio e primeggiare. Insomma, sappiamo che c'è un problema di numerosità dell'organico, però questa situazione è deleteria e bisognerebbe cercare di porvi rimedio.

Ad un'equivalenza nel numero di gare arbitrate non corrisponde però un'equivalenza nella qualità delle prestazioni.

Guardando al “percorso netto”, cioè il maggior numero di partite arbitrate senza errori, Rizzoli e Valeri hanno chiuso 10 partite su 18 senza errori (56%), seguiti da Giacomelli (9 su 16; 56%), Massa e Bergonzi (9 su 17; 53%); i peggiori Tommasi (3 su 15; 20%), De Marco (5 su 18; 28%), Irrati (5 su 15; 33%), Rocchi e Damato (6 su 18; 33%).

#MoviolaBilanciata 2013 14, analisi arbitri, tab 2

Gli arbitri più bravi, cioè quelli che hanno totalizzato la minor somma di bonus e malus nel corso del campionato, sono stati Guida (8,75), Massa (11,5), Gervasoni (17), Giacomelli (18) e Celi (21); i peggiori invece Mazzoleni (41,25), De Marco (38,5), Rocchi (36), Calvarese (35,5) e Bergonzi (32,75).

#MoviolaBilanciata 2013 14, analisi arbitri, tab 3


L'ultimo parametro considerato tiene conto di quanto “pesanti” siano stati, in termini di impatto potenziale sul risultato finale della gara, gli errori commessi. Sul podio dei migliori ci sono Guida (0,55 a partita), Massa (0,68) e Gervasoni (0,94), mentre il contro podio vede Mazzoleni buon ultimo, Calvarese penultimo e De Marco terz'ultimo.


Da questi parametri sembra difficile stabilire il miglior arbitro in assoluto della stagione; viceversa, De Marco sembra incappato decisamente in un brutto campionato: sbaglia tanto, sbaglia spesso ed i suoi errori sono stati “pesanti” nell'economia delle singole gare. Un caso?


De Marco ha perso la qualifica di internazionale il 31 dicembre scorso dopo 7 anni di permanenza nelle liste degli arruolabili Uefa, sapeva che sarebbe stato dismesso alla fine della stagione 2013/2014 per limite di permanenza nel ruolo e questo probabilmente gli ha tolto motivazioni e concentrazione, con esiti deleteri. Nonostante questo, ha arbitrato 18 (!) partite: solo una in meno delle 19 di Orsato, lo stesso numero di di Russo e Gervasoni, una più di Massa e 2 più di Guida, che però hanno tenuto standard ben più alti. Veramente un non senso.

L'anno prossimo dovrebbe esserci un nuovo designatore: vediamo se cambierà qualcosa nella gestione del gruppo arbitrale.

A questo punto, l'analisi arbitrale del campionato 2013/14 può dirsi conclusa; sappiate però che i dati consentono di estrapolare anche altre informazioni, per cui se avete dubbi, perplessità, idee o curiosità non esitate a chiedere. Nel limite del possibile, cercherò di rispondervi con un post ad hoc. Dall'anno prossimo poi potremo procedere con il confronto delle diverse stagioni, per vedere se la classe arbitrale migliora o peggiora e se alcune anomalie statistiche resteranno confinate a questa stagione o si confermeranno, dando magari luogo ad ulteriori riflessioni.

La documentazione di supporto

Tutti i dettagli delle nostre valutazioni sono contenuti e liberamente scaricabili.

Il documento Word contiene i commenti tratti dalle moviole prese a riferimento e da alcune giornate stiamo anche inserendo le immagini più significative degli episodi.

Il file Excel, invece, riporta le valutazioni degli errori in formato numerico. Giocando con i filtri e con le tabelle pivot, a partire dai dati che vi mettiamo a disposizione, potete provare a trarre ulteriori informazioni. Se avete qualche idea di possibili analisi che possono essere fatte a partire dai dati, segnalateci tutto via mail a [email protected]

Download

Moviola Bilanciata 2013 2014.xls

(File Excel contentente tutte le valutazioni, episodio per episodio)

Moviola Bilanciata 2013 2014.pdf

(File Word con i dettagli delle valutazioni incrociate delle moviole utilizzate)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :