Magazine Sport

Moviola Bilanciata: il rendimento degli arbitri della stagione 2014/2015

Creato il 07 agosto 2015 da Tifoso Bilanciato @TifBilanciato

È arrivato il momento di analizzare il rendimento dei principali attori della moviola: gli arbitri. L'anno scorso gli arbitri più utilizzati furono 21: si andava dalle 15 presenze di Irrati e Tommasi alle 19 di Orsato. Quest'anno la situazione, di fatto, non è cambiata. Gli arbitri maggiormente impiegati dal nuovo designatore Messina sono stati 20: Russo quello meno utilizzato (15), Banti quello più impiegato (20).

Moviola Bilanciata: il rendimento degli arbitri della stagione 2014/2015

Già l'anno scorso espressi perplessità su un impiego così poco meritocratico degli arbitri: ero convinto che quelli più bravi dovessero arbitrare di più e che dovesse esserci sostanziale differenza tra il più bravo (più impiegato) ed il più scarso. Invece, anche quest'anno il gruppo degli arbitri è sostanzialmente diviso in due tronconi omogenei: gli "anziani", tra le 15-20 presenze, e gli "esordienti", con meno di 3 presenze. Se non ci sono motivi legati alla carenza di organico, non mi spiego il perdurare di questa situazione, che non stimola in alcun modo una sana rivalità tra i fischietti.

Moviola Bilanciata: il rendimento degli arbitri della stagione 2014/2015

Vediamo ora se, a parità di gare arbitrate, corrisponde anche un sostanziale pareggio nella qualità delle prestazioni. Tre sono i parametri che avevamo utilizzato lo scorso anno e che riproponiamo oggi:

  • il percorso netto (maggior percentuale di gare arbitrate senza errori)
  • la media di errori a partita
  • la qualità totale dell'arbitraggio nel corso della stagione (misurata dalla somma in valore assoluto di bonus e malus generati dalle decisioni errate).

Percentuale di gare arbitrate senza errori

Per quanto riguarda la categoria "percorso netto", il vincitore è Damato, seguito da Rocchi e Massa. I peggiori Giacomelli, Guida e Gervasoni (ultimo).

Moviola Bilanciata: il rendimento degli arbitri della stagione 2014/2015

*Sono considerati solo gli arbitri con almeno 15 gare arbitrate.

Segnalo per curiosità che la percentuale media di partite senza errori di tutto il campionato è stata intorno al 44%, quindi, chi si colloca al di sopra di questo valore, ha contribuito a migliorare la media, mentre chi sta al di sotto ha dato una mano ad affossarla. Convenzionalmente, possiamo considerare "sufficiente" la stagione di quelli con percentuali al di sopra di questo valore e deficitaria quella degli altri.

L'anno scorso il vincitore fu Giacomelli, seguito da Rizzoli e Valeri. Contropodio con Irrati, De Marco e Tommasi (ultimo). Giacomelli quindi non conferma la buona prestazione dello scorso anno (gare mediamente più difficili da arbitrare in questa stagione?); Irrati (ahimè) invece sì.

Media errori a partita

Per quanto riguarda la media di errori a partita, il vincitore è Damato, seguito da Valeri e Calvarese. Contropodio: Cervellara, Giacomelli e Guida ultimo. L'arbitro Guida, che l'anno scorso aveva vinto questa classifica (seguito da Massa e Gervasoni), chiude clamorosamente ultimo, dopo essersi piazzato penultimo anche nella precedente graduatoria. Comunque, questa la classifica completa.

Moviola Bilanciata: il rendimento degli arbitri della stagione 2014/2015
Moviola Bilanciata: il rendimento degli arbitri della stagione 2014/2015

Media errori a partita di tutto il campionato: 1,69. Come prima, bene chi è sopra, male chi è sotto media.

Qualità complessiva arbitraggio

Per quanto riguarda la qualità totale dell'arbitraggio (ogni decisione errata dà diritto a un bonus per la squadra che la subisce e determina un malus per la squadra che se ne è avvantaggiata: bonus e malus sono proporzionati alla gravità dell'errore ed all'impatto potenziale che avrebbe avuto sul punteggio ndr), il vincitore è Damato, seguito da Valeri e Russo. I peggiori: Gervasoni, Guida e Giacomelli (ultimo).

Moviola Bilanciata: il rendimento degli arbitri della stagione 2014/2015
Moviola Bilanciata: il rendimento degli arbitri della stagione 2014/2015

Conclusioni

Se lo scorso anno non era stato possibile individuare il migliore in assoluto ma solo il peggiore (De Marco, poi dismesso a fine stagione), quest'anno la faccenda sembra più semplice: Damato vince in tutte le classifiche, con Valeri sul secondo gradino del podio, mentre Guida, Giacomelli e Gervasoni si classificano tra i peggiori in assoluto.

Se andate a vedere il post dello scorso anno, resterete sorpresi: Guida, Giacomelli e Gervasoni, insieme a Massa, erano tra i migliori e candidati alla vittoria finale. Se Massa si è confermato ad alti livelli (esordio in Serie A il 23 gennaio 2011; promosso alla CAN A il 2 luglio 2012; passato internazionale con decorrenza dal 1 gennaio 2014 e inserito nella "second class" Uefa), lo stesso non si può dire dei suoi colleghi. Guida in particolare, anch'esso promosso internazionale il 1 gennaio 2014 e inserito nella "second class" Uefa, incappa in una stagione decisamente negativa, non confermando per nulla la precedente stagione che gli era valsa la nomina.

Segnalo una curiosità. Come sapete, la nostra moviola è basata su quelle della Gazzetta dello Sport e della trasmissione Mediaset "La moviola è uguale per tutti", quindi gli episodi censiti sono sostanzialmente gli stessi. La diversità viene dalle nostre matrici, che consentono di misurare la gravità dell'errore sulla base di criteri oggettivi e non modificabili, ossia il punteggio ed il minuto in cui l'errore si è verificato. Confrontando i nostri risultati con quelli della classifica di Cesari (dove i "pesi" degli errori sono assegnati ad insindacabile giudizio di Cesari), notiamo una sostanziale concordanza di risultati.

Moviola Bilanciata: il rendimento degli arbitri della stagione 2014/2015

Damato e Valeri, nella classifica Mediaset, si posizionano rispettivamente secondo e quarto, con Gervasoni e Guida agli ultimi due posti e Giacomelli nella parte bassa della graduatoria. La grande differenza riguarda invece l'arbitro Massa: ben posizionato in tutte le nostre classifiche, è invece terzultimo in quella di Mediaset. L'unica spiegazione di un così marcato peggioramento del giudizio, è che Cesari abbia giudicato con estrema severità tutti gli episodi che hanno riguardato l'arbitro Massa.

Nel prossimo post continueremo a parlare di arbitri, per cercare di capire se alcuni di loro abbiano qualche particolare influenza sulle squadre ... stay tuned!


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog