Magazine Sport

MoviolAA Serie A: Chievo-Juve ci mostra subito la nuova linea per l’utilizzo del VAR

Creato il 19 agosto 2018 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Dopo l’ottimo successo della rubrica MoviolAA sui Mondiali di Russia 2018, noi di Agentianonimi.com abbiamo deciso di ripetere l’esperimento proponendovi una nostra analisi degli episodi più eclatanti e da VAR delle varie giornate di Serie A. VAR che, quest’anno, sarà utilizzato in maniera differente rispetto all’anno scorso, venendo chiamato in causa solamente in caso di episodi davvero eclatanti e certi e non più anche per episodi la cui lettura può variare a discrezione dell’arbitro. Di conseguenza, analizzeremo solamente gli episodi di quelle gare che hanno necessitato l’intervento della tecnologia.

Chievo-Juventus 2-3

Il primo episodio che ci fa capire la nuova linea dettata dall’AIA per il VAR è quello che accade al ‘9 in area clivense: infatti, il portoghese Joao Cancelo reclama un calcio di rigore per un presunto contatto da dietro con un difensore, che gli impedisce di calciare. Essendo questo un episodio non chiaro, ma la cui dinamica può variare a discrezione dell’arbitro, giusto non ricorrere all’ausilio del VAR. All’85, giusto annullare la rete della Juventus e ottima gestione dell’episodio da parte del direttore di gara: corretta la sua decisione di lasciar concludere l’azione prima di intervenire, anche perché non ci sarebbe stato il tempo fisico per capire le reali condizioni di Stefano Sorrentino e fermare il gioco. Inoltre, nonostante la perdita dei sensi da parte del portiere del Chievo, nel caso in cui non ci fosse stato il fallo di mano di Cristiano Ronaldo, sarebbe stato corretto convalidare la rete.

Andrea Fabris (@andreafabris96)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

L'articolo MoviolAA Serie A: Chievo-Juve ci mostra subito la nuova linea per l’utilizzo del VAR proviene da Agenti Anonimi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :