Magazine Informazione regionale

Napoli, 16enne sfascia la casa e prova ad aggredire la mamma col martello: si era svegliato tardi

Creato il 08 marzo 2018 da Vivicentro @vivicentro
Ecco cosa è incredibilmente accaduto

Un ragazzo di 16 anni ha aggredito la madre per averlo svegliato in ritardo. Prima l’ha offesa e poi l’ha minacciata con un martello. Ha chiesto poi alla mamma 15 euro mentre sfasciava la casa. Il ragazzo è già noto alle forze dell’ordine. È stato arrestato dai carabinieri della stazione di Casavatore. I militari sono intervenuti dopo la richiesta d’aiuto della donna al 112. Il 16enne è stato portato prima in caserma per le formalità di rito e poi al centro di giustizia minorile di Napoli.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Napoli, 16enne sfascia la casa e prova ad aggredire la mamma col martello: si era svegliato tardi


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog