Magazine Informazione regionale

Napoli, arrivano 20 nuovi treni per la Metro: 130 posti a sedere e aria condizionata

Creato il 18 luglio 2017 da Vesuviolive

Metro linea 1Il Consiglio di Stato, con sentenza pubblicata ieri, ha riconosciuto la legittimità dell’operato del Comune di Napoli e respinto il ricorso della società Titagarh-Firema-Adler sull’aggiudicazione alla società CAF della gara per la progettazione, costruzione e fornitura di nuovi treni per la linea 1 della metro di Napoli. E’ stato dato, così, il via alla sottoscrizione del contratto con la società CAF.

E’ l’ultimo atto di una lunga battaglia legale, ora Palazzo San Giacomo preparerà i contratti e Napoli è pronta ad accogliere i nuovi convogli (ma ci vorranno circa 18 mesi dalla firma). Si tratta di dieci treni previsti dall’accordo più due finanziati dal Patto per Napoli e altri (fino a 8) da acquistare con il mutuo della Banca europea investimenti.

In tutto saranno 20 i nuovi treni.

Treni che saranno larghi 2,85 metri e lunghi circa 100 metri e permetteranno il trasporto di persone diversamente abili (in carrozzina) e in grado di contenere 1200 pendolari (di cui 130 seduti). I convogli avranno anche l’impianto dell’area condizionata.

Un risultato non da poco per Napoli, se si pensa che l’ultimo treno nuovo consegnato al Comune porta la data 2005.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :