Magazine Calcio

Napoli-Bologna 1-2, Llorente illude e Sansone la ribalta: è crisi Ancelotti

Creato il 01 dicembre 2019 da Emanuele De Scisciolo

Napoli-Bologna 1-2, non basta Llorente: i rossoblu espugnano il San Paolo

Al San Paolo di Napoli, si è giocata la gara delle 18:00 tra la squadra di Carlo Ancelotti e il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Il Napoli era chiamato a dare una risposta dopo le ultime prestazioni non proprio convincenti per rilanciarsi nella corsa Champions League. Il Bologna, invece, andava a caccia della vittoria per uscire dalle zone calde della classifica. La partita segue un atteso copione: Bologna a difendere e ripartire e Napoli ad assediare l’area della squadra emiliana. Tante occasioni per i padroni di casa che concretizzano il dominio solo al minuto 40 con Llorente che è rapido ad avventarsi su una corta respinta di Skorupski.

Napoli-Bologna 1-2, Sansone regala il successo ai rossoblu

SansoneNicola Sansone, attaccante del Bologna

Nel secondo tempo, il canovaccio non cambia con la squadra di Ancelotti perennemente in avanti alla caccia del gol che chiuderebbe l’incontro ed il Bologna a sfruttare ripartenze. La squadra di Mihajlovic ci crede e prima Skov-Olsen e poi Sansone ribaltano l’esito dell’incontro permettendo alla squadra emiliana di tornare a casa con tre punti pesantissimi. Finale thrilling con un gol annullato giustamente a Llorente per fuorigioco. Napoli in crisi di risultati che rimane fermo a quota 20, il Bologna respira e si porta a meno uno dal Milan a 16 punti.

L'articolo Napoli-Bologna 1-2, Llorente illude e Sansone la ribalta: è crisi Ancelotti proviene da Footballnews24.it.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog