Magazine Sport

Napoli, De Laurentiis: “Piatek? Ho già parlato con Preziosi e il suo agente”

Creato il 15 ottobre 2018 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Un fiume in piena, come sempre e come ogni volta che ne ha modo: in casa Napoli è tornato a parlare il presidente Aurelio De Laurentiis. in occasione dell’inaugurazione di un club a lui intitolato a Solopaca.

Queste le sue dichiarazioni, che hanno riguardato soprattutto il calciomercato e il suo rapporto con Ancelotti:

Piatek? Ho parlato di lui con Preziosi e con il suo agente, adesso ci dobbiamo incontrare. In ogni caso io sono sereno e tranquillo. E non ho alcuna intenzione di fare aste. Senza nulla togliere a Piatek, c’è da vedere se nel nostro organico riuscirebbe a rendere così come al Genoa. Noi non compriamo così per comprare, è necessario aspettare la crescita di alcuni elementi che può essere non immediata per l’allenatore. Ancelotti lo lascio lavorare tranquillo, ha un triennale e vorrei portare il suo contratto a sei anni. Ancelotti? Non ne sono meravigliato. Sacchi ha vinto tutto, ma in un calcio leggermente diverso. Ancelotti invece è l’esempio di chi ha vinto dappertutto: ha avuto successi in Italia, Spagna, Germania, Inghilterra e Francia. E anche in Champions con noi lo ha già dimostrato. Quest’anno avevo dato 9 gare ad Ancelotti per ambientarsi, ma lo ha fatto velocemente e mi ha colpito quando, prima della partita contro il Liverpool, ci siamo sentiti e mi ha detto convinto ‘stasera vinciamo’. All’87’ ancora non era successo nulla, ma all’inizio di quell’azione ho pensato subito che sarebbe stato gol. E’ stato bellissimo. PSG-Stella Rossa? Come la mettiamo con questa cosa? Ci potrebbe essere anche la possibilità di azzerare tutto, lasciando solo due squadre in corsa… Loro hanno Neymar, Mbappé e Cavani? Nessun problema, io me la vado a giocare con Ancelotti“.

Facebook
twitter
google_plus
linkedin
mail

L'articolo Napoli, De Laurentiis: “Piatek? Ho già parlato con Preziosi e il suo agente” proviene da Agenti Anonimi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :