Magazine Informazione regionale

Napoli, documentata una nuova “stesa” di Camorra durante la festa di San Giovanni a Teduccio

Creato il 03 maggio 2018 da Vivicentro @vivicentro
Nella serata di ieri, alcuni testimoni hanno denunciato una nuova stesa nel quartiere di San Giovanni a Teduccio a Napoli, durante una festa in strada. I colpi sono stati esplosi da ragazzi in scooter

Fonti Ansa riferiscono di colpi d’arma da fuoco che sarebbero stati esplosi ieri notte nel quartiere San Giovanni a Teduccio di Napoli, mentre era in corso una festa in strada. Ad entrare in azione, secondo quanto riferito da alcuni testimoni che erano sul luogo per i festeggiamento, sono state delle ragazzi in sella a degli scooter, cosa che subito ha portato gli inquirenti ad ipotizzare che gli spari siano da collegare al fenomeno della Stesa di Camorra. Il fenomeno, pericoloso per la sicurezza dei cittadini, consiste in una dimostrazione di forza dei clan di camorra durante la quale ragazzi a bordo di scooter esplodono colpi in aria per riaffermare la propria ingerenza sul territorio. La polizia del locale commissariato ha fatto sapere di non aver trovato a terra alcun bossolo, cosa comune in questi casi dato che dai bossoli si potrebbe risalire abbastanza facilmente alle armi da cui sono stati esplosi i colpi. Il raid, la cosiddetta «stesa», sarebbe scattato in via Villa Bisognano. Non risulterebbero danni a persone o cose.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Napoli, documentata una nuova “stesa” di Camorra durante la festa di San Giovanni a Teduccio


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog