Magazine Sport

Napoli, é quasi un addio: il Manchester City vince 2-4 al San Paolo

Creato il 01 novembre 2017 da Il Blog Dello Sportivo @blogdsportivo

Il Napoli passa in vantaggio con Lorenzo Insigne, ma l’infortunio di Ghoulam toglie sicurezze e il Manchester City rimonrano con Nicolas Otamedi e e John Stones. Jorginho pareggia su rigore, Callejon si divora il 3-2 e Sergio Aguero firma il sucesso per il Manchester City, prima del sigillo di Raheem Sterling.

FORMAZIONI:

Napoli (4-1-2-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Jorginho; Allan, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri.

Manchster City (4-2-3-1): Ederson; Danilo, Stones, Otamendi, Delph; Fernandinho, Gundongan; Sterling, De Bruyne, Sane; Aguero. All. Guardiola.

CRONACA:

L’avvio di partita ricorda quello dell’andata, ma a parti invertite. Il Napoli è aggressivo, travolgente, ispirato. L’effetto sugli avversari è quello che voleva vedere Sarri: il Manchester City fatica a produrre gioco, asfissiato dal pressing incessante degli azzurri. Il vantaggio, nell’aria, arriva dopo 20 minuti in seguito ad una combinazione meravigliosa tra Mertens e Insigne, autore del goal. E’ qui che inizia una nuova partita nella partita. Il Napoli perde Ghoulam per infortunio – sostituito da Maggio, con Hysaj spostato a sinistra – e con l’algerino vengono meno anche certezze tattiche e sincronismi collaudati, con la peggior conseguenza possibile: il Manchester City rientra in partita con ferocia. Gli uomini di Guardiola fiutano l’odore del sangue, trovano il pari con Otamendi e sfiorano più volte il raddoppio. Il Napoli, da dominante, si ritrova in balia dell’avversario.

La ripresa non ha veri padroni come nel primo tempo, ma resta ad alto tasso di spettacolo. Il City raddoppia con Stones sfruttando ancora le incertezze del Napoli su situazioni di calcio piazzato, ma gli azzurri restano aggrappati all’incontro con generosità e riacciuffano il pareggio con Jorginho dagli undici metri. Alla distanza, però, esce fuori il maggior spessore tecnico e atletico del Manchester City, che trova il tris con Aguero in seguito ad un rocambolesco contropiede. Nel finale, con i padroni di casa alla disperata caccia del pari, è Sterling a firmare il colpo del defintivo ko per il Napoli, ormai con un piede fuori da questa Champions League.

FT | 🔵 2-4 ⚫️ #sscnvcity

Sergio breaks the record ✅
Qualification to the knock-out stages ✅

What a performance! pic.twitter.com/K1vQDd4RL8

— Manchester City (@ManCity) 1 novembre 2017


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :