Magazine Calcio

Napoli, terminato il confronto tra giocatori e De Laurentiis: multe confermate

Creato il 29 novembre 2019 da Emanuele De Scisciolo

Napoli, le ultime dopo il confronto tra i giocatori e De Laurentiis

Tiene ancora banco in casa Napoli la crisi dovuta all’ammutinamento dal ritiro post Salisburgo in Champions League. Un avvenimento che, osservando il recente periodo alla corte di Ancelotti, sembrerebbe aver avuto un incidenza profonda su aspetti che riguardano il campo e non solo. Nella giornata di oggi era previsto il famigerato faccia a faccia tra il presidente azzurro De Laurentiis e l’intera rosa napoletana, per provare a chiarire la questione e affrontare il discorso delle possibili multe da infliggere ai calciatori per il loro comportamento.

TI POTREBBE INTERESSARE

Gran Galà del Calcio: i premiati della serata di lunedì a Milano

Napoli, De Laurentiis ha deciso: le multe arriveranno

Aurelio De LaurentiisAurelio De Laurentiis, Presidente del Napoli

Come riporta Sky Sport, sarebbe finito da poco il confronto tra le parti, andato in scena in quel di Castel Volurno al centro sportivo del Napoli. Presenti sul posto Carlo Ancelotti e il direttore sportivo Cristiano Giuntoli, che hanno così avuto modo di ascoltare con attenzione le parole del numero uno azzurro e chiarire la questione per evitare ulteriori strascichi per il futuro. I toni, riporta l’emittente satellitare, sono stati molto pacati e sereni durante l’intero dialogo, con il presidente che ha per prima cosa fatto i complimenti ai suoi ragazzi per la splendida prova offerta ieri sera in campo ad Anfield contro il Liverpool.

Leggi anche >>> Calciomercato Napoli, si cerca l’accordo per Amrabat

Dopodiché, però, De Laurentiis è passato alle dolenti note. Nonostante la situazione possa sembrare decisamente più distesa rispetto a qualche settimana fa, la via scelta dal presidente non cambia: le multe per i giocatori arriveranno e non ci saranno passi indietro in tal senso da parte della società. Tra i più sanzionati potrebbero figurare Allan e capitan Insigne, che per via del loro ruolo di senatori all’interno dello spogliatoio potrebbero essere costretti a pagare una somma maggiore rispetto ai compagni. L’unico salvo, invece, pare essere Malcuit, che in occasione della famigerata gara contro il Salisburgo era infortunato e che per questo è stato reputato innocente dalla dirigenza per quanto riguarda l’ammutinamento.

L'articolo Napoli, terminato il confronto tra giocatori e De Laurentiis: multe confermate proviene da Footballnews24.it.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog