Magazine Informazione regionale

Napoli, uccide la madre e si barrica in casa: un testimone ha sentito 5 colpi di pistola

Creato il 03 maggio 2018 da Vivicentro @vivicentro
Napoli, uccide la madre e si barrica in casa: un testimone ha sentito 5 colpi di pistola

Napoli, Qualiano, continuano le ore di tensione in via  Campana, nell’hinterland flegreo. Secondo quanto riportato dal giornale “il Mattino”, sarebbe stato un testimone a chiamare le forze dell’ordine dopo aver sentito sparare circa, 5 colpi di pistola. Si tratta di M. Mussolino, 49 anni :«Ero in auto, stavo passando davanti all’abitazione quando ho sentito i colpi. Mi sono sembrati di pistola. Ho avuto paura, mi sono chinato sul sediolino e con il cellulare ho avvertito i carabinieri». E continua: «In pochi minuti, tre o quattro, è arrivata una pattuglia  i due carabinieri si sono fermati davanti al portone e scesi dalla vettura hanno indossato i giubbotti antiproiettile. Quando sono entrati nel portone ho sentito altri due colpi e ho visto i militari uscire di corsa». L’uomo ha assistito a tutta la scena dall’interno della sua macchina, ma impaurito da ciò che stava succedendo, ha deciso di scappare. Infatti l’auto di Mussolino, sembrerebbe essere ancora parcheggiata nella zona dove è avvenuta l’uccisione della povera 67enne.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Napoli, uccide la madre e si barrica in casa: un testimone ha sentito 5 colpi di pistola


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog