Magazine Società

Natale, il fascino di Monteviasco e il suggestivo presepe a chilometro zero

Creato il 17 dicembre 2017 da Stivalepensante @StivalePensante

Che Monteviasco sia uno dei borghi della provincia di Varese più affascinanti è cosa nota, ma quando le stradine e le case si colorano di Natale tutto diventa più magico. Nonostante il freddo di questi giorni, infatti, è un paradiso che regala a tutti una completa immersione nella natura e nella storia.

Ed in questo contesto che i "ragazzi della Banda del Presepe", come ogni anno, hanno creato una tra le rappresentazioni della natività di Gesù più creativa ed originale del territorio. Tutti materiali a chilometro zero quelli utilizzati, con quei tronchi, quelle radici e quei sassi che circondano e rendono così straordinario la piccola Monteviasco. "Tutto questo è fonte di ispirazione per realizzare il presepe, costruiamo ogni pezzi a mano durante il corso dell'anno", confessano i creatori.

Ogni piccolo particolare, infatti, è studiato con dovizia ed accurata attenzione nei dettagli, con il solo obiettivo di stupire sempre più i visitatori. La novità per questo Natale, però, è quella di permettere a tutti di poter interagire con il presepe: con un semplice interruttore, infatti, i visitatori potranno osservare il presepe sia nella versione diurna che notturna, con un magico effetto neve realizzato con alcune lampade di luce wood. La cascata e il laghetto, inoltre, sono stati realizzati con silicone e prochima e-30, per essere il più verosimile possibile, mentre è una riproduzione del santuario della Serta a rendere ancor più forte il richiamo al territorio.

Insomma, un'autentica perla natalizia quella di Monteviasco, che consigliamo a tutti di visitare per apprezzarne ogni dettaglio. La Chiesa è sempre aperta al pubblico.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :