Magazine Informazione regionale

National Geographic sceglie Baia sommersa per un documentario sul Mediterraneo

Creato il 29 ottobre 2017 da Vesuviolive
National Geographic sceglie Baia sommersa per un documentario sul Mediterraneo

Foto Facebook di Centro sub Campi Flegrei

La nostra piccola Atlantide scelta da National Geographic per un documentario sul Mediterraneo antico. Una troupe tra giornalisti e operatori si trova in questi giorni nei Campi Flegrei e presso il Centro Sub per realizzare un servizio sul Parco Sommerso di Baia.

Dopo aver fatto tappa in Grecia per la prima puntata, la squadra di “Drain Mediterranean” diretta da Dougal Jerram si trova nei Campi Flegrei. Un viaggio tra le fumarole attive e i piloni del Portus Julius (commissionato nel 37 a.c. da Marco Vipsanio Agrippa durante la guerra civile tra Ottaviano e Sesto Pompeo), oggi ricchi di flora e di fauna.

Immancabile la visita alla villa e ai suoi mosaici sommersi, l’incredibile villa dei Pisoni sommersa dal fenomeno del bradisismo al quale Baia è stata esposta da secoli. Uno spettacolo di archeologia che oggi è visitabile grazie a visite guidate.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :