Magazine Basket

NBA – 22/12/2017: Beasley stende i Celtics, Cavs e Raptors ne approfittano

Creato il 22 dicembre 2017 da Basketcaffe @basketcaffe

Curiosità

Vittoria per i Toronto Raptors contro i Sixers trascinati da un DeMar DeRozan scintillante e autore del suo career-high per punti segnati (45 punti) e per tiri da tre segnati (6 su 9 tentativi). Per DeRozan si tratta della decima partita con almeno 40 punti segnati in maglia Raptors, solamente Vince Carter con 14 ha fatto meglio.
Approfittando della sconfitta dei Celtics, i canadesi sono solo a 1 partita e mezza di distanza dal primo posto nella Eastern Conference.

Continua il momento d'oro anche di Michael Beasley che trascina letteralmente alla vittoria i New York Knicks contro i Boston Celtics: 32 punti, 12 rimbalzi, 13/20 dal campo. Il primo giocatore a riuscire a mettere insieme queste cifre partendo dalla panchina dalla stagione 2015/16.
Beasley per una partita fa le veci di Kristaps Porzingis che chiude con appena 1 punto segnato ed un incredibile 0/11 dal campo. La peggior prestazione nella storia pareggiata per un giocatore di 7 piedi.

I Cleveland Cavaliers tornano alla vittoria contro i caldissimi Bulls dopo lo scivolone con i Bucks con un LeBron James da 34 punti e un Kevin Love da 27 e ora sono 18-0 di record in regular season quando il duo segna ciascuno più di 25 punti (11-0 in casa).
Ora il primo posto de Celtics dista solamente 1 partita.

I 32 punti di uno scatenato Michael Beasley


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :