Magazine Basket

NBA – 27/10/2017: Cousins con la vendetta dell’ex, Griffin at the buzzer

Creato il 27 ottobre 2017 da Basketcaffe @basketcaffe
NBA – 27/10/2017: Cousins con la vendetta dell’ex, Griffin at the buzzer

Curiosità

La vendetta è un piatto che va servito freddo, dicono. Deve averla pensata così anche DeMarcus Cousins che alla prima contro i Kings a Sacramento, dopo aver ricevuto un'ovazione dal suo ex pubblico, ha steso l'ex franchigia con 41 punti, 23 rimbalzi, 6 assist con 14/25 dal campo (3/5 da tre) e 10/12 ai liberi, diventando il primo giocatore da Bob McAdoo (15 gennaio 1976) a mettere a referto almeno 40 punti, 20 rimbalzi, 6 assist e tirando con il 50% dal campo!

Questa prestazione permette ai New Orleans Pelicans di ottenere la vittoria con una grande rimonta: i 19 punti di scarto recuperati, infatti, sono il terzo distacco più ampio nella storia della franchigia.

Continua l'inizio di stagione irreale di Giannis Antetokounmpo che anche nella sconfitta dei Bucks contro i Celtics mette insieme 28 punti, 10 rimbalzi e 7 assist. Per lui in queste prime 5 partite di RS ci sono 175 punti (miglior Bucks di sempre), 53 rimbalzi e 28 assist: nessuno nella storia NBA aveva mai messo insieme queste cifre!

A vincere la sfida però è Kyrie Irving che raggiunge quota 104 punti segnati quest'anno diventando il 4° giocatore nella storia dei Celtics a raggiungere questo numero nelle prime 5 partite giocatore con la canotta biancoverde. Con lui anche Ray Allen, Kevin Garnett e Isaiah Thomas.

Lauri Markkanen è una delle poche note liete di questo inizio di stagione dei Chicago Bulls, che stanotte hanno superato gli Atlanta Hakws. Il finlandese diventa il secondo nella storia dei Bulls a mettere a referto più di una doppia-doppia nelle prime 4 partite della carriera. L'altro a riuscirci è stato Artis Gilmore.

Ad Atlanta non basta l'ottima prestazione di Marco Belinelli che dalla panchina fornisce 23 punti (il migliore degli Hawks) con 2 rimbalzi e 2 assist e 8/16 dal campo, 5/9 da tre e 2/2 ai liberi.

Restano imbattuti i Los Angeles Clippers (unica squadra con gli Spurs) e lo devono a Blake Griffin che sulla sirena mette a segno la tripla che regala la vittoria sul campo dei Trail Blazers. Per lui si tratta del secondo buzzer beater della carriera.
A dar man forte BG c'è anche Danilo Gallinari che chiude con 16 punti, 3 rimbalzi e 3 assist.

Il buzzer beater da tre punti di Blake Griffin


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :