Magazine Basket

NBA – 30/10/2017: europei grandi protagonisti. Cadono Cavs, Warriors e Spurs

Creato il 30 ottobre 2017 da Basketcaffe @basketcaffe

Curiosità

Vittoria importante per i New York Knicks contro i Cleveland Cavaliers, seconda in fila per la franchigia della Grande Mela, trascinata dai 34 punti di Tim Hardaway Jr. ma soprattutto da Kristaps Porzingis che ne segna 32 e diventa il primo Knicks di sempre a segnare almeno 30 punti in 4 delle prime 5 partite stagionali.

Oltre al lettone, anche altri giocatori europei sono grandi protagonisti: Giannis Antetokounmpo, non più una novità, firma una doppia-doppia da 33 punti e 12 rimbalzi a cui aggiunge 5 assist e il 66.7% dal campo per la vittoria Bucks sugli Hawks.

Vittoria anche per i Denver Nuggets sui Brooklyn Nets con un Nikola Jokic da 21 punti e 14 rimbalzi.
Dalla panchina invece Marco Belinelli firma 9 punti, 4 assist e 3 rimbalzi in 25 minuti ma gli Atlanta Hawks perdono ancora.

Grande partita anche per Domantas Sabonis nella vittoria degli Indiana Pacers contro i San Antonio Spurs (con tripla decisiva di Victor Oladipo a 10 secondi dal termine): 22 punti, 12 rimbalzi, 100% dal campo e +22 di plus/minus.

Un po' a sorpresa i Golden State Warriors vengono sconfitti dai Detroit Pistons, ed il motivo si può ritrovare nelle 26 palle perse della squadra di coach Kerr, il massimo dal 9 novembre 2014 (247 partite fa).

Grande prestazione di Kemba Walker e vittoria dei Charlotte Hornets: il playmaker firma una gara da 34 punti, 10 assist e 6 rimbalzi, diventando il terzo giocatore della franchigia con queste cifre in una partita di regular season. Gli altri due? Anthony Mason e Raymond Felton.

66 punti combinati per Porzingis e Hardaway Jr.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :