Magazine Cultura

Neil Gaiman: Questa non è la mia faccia

Creato il 15 febbraio 2020 da Martinaframmartino

Neil Gaiman: Questa non è la mia facciaConfesso: devo ancora comprare Questa non è la mia faccia di Neil Gaiman, ma ho deciso di aspettare l'edizione economica. Il motivo per cui ho deciso di risparmiare è semplice: ho già letto il libro in lingua originale, con il titolo The View from the Cheap Seats, e per comprare qualcosa che ho già, anche se in un'altra lingua, posso aspettare un po'. Ma lo comprerò, perché al di là dei commenti prettamente musicali, di cui non mi importava nulla, quello che ha da dire Gaiman è molto interessante.

Ho già parlato del primo testo che compare in questa raccolta qui: https://librolandia.wordpress.com/2016/08/02/neil-gaiman-come-si-fa-un-lettore/. Se volete conoscere l'indice e leggere qualche pagina potete andare qui. Al momento io vi propongo un brevissimo passaggio:

The magic and the danger of fiction is this: it allows us to see through other eyes. It takes us to places we have never been, allows us to care about, worry about, laugh with, cry for, people who do not, outside of the story, exist.
There are people who think that things that happen in fiction do not really happen. These people are wrong.

Questa voce è stata pubblicata in citazioni, fantasy e realtà e contrassegnata con Neil Gaiman. Contrassegna il permalink.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog