Magazine Lifestyle

News in the closet//GUESS sceglie lo scenario mozzafiato di Bora Bora per la nuova campagna ADV SS13

Creato il 23 gennaio 2013 da Thecoloursofmycloset @thecoloursofmycloset

GUESS JEANS SS2013 ADV CAMPAIGN_B23
La prossima primavera la campagna pubblicitaria GUESS segue il suo Lui, (Stephan Lambert, Goncalo Teixeira) e la sua Lei (Gigi Hadid, Natasha Barnard)  durante una vacanza sulla spiaggia in un’atmosfera naturalmente sexy. Sullo sfondo dello scenario mozzafiato di Bora Bora, i colori vivaci e le pose sensuali trasportano l'osservatore in paradiso. Sotto la guida di Paul Marciano, Direttore creativo di Guess?, Inc., e realizzata da Yu Tsai, la campagna Primavera 2013 coglie la solidità e la sensualità che incarnano lo spirito della collezione. Mare e orizzonte si confondono nel cielo azzurro cristallino, nell’acqua limpida e nella soffice sabbia bianca, dando vita a un luogo fuori dal tempo.  A dare rilievo alle immagini, accenni di turchese, corallo e pesca, che rispecchiano lo spettro cromatico della nuova stagione. La campagna presenta alcuni dei look più attesi della stagione, tra cui abiti e camicette svolazzanti di ispirazione bohémien in lavaggi dai toni tenui. Motivi tribali geometrici, stampe leopardate e tinture in polvere multicolor rendono interessanti i capi essenziali della primavera, mentre vestiti e maglioncini dall’estremo taglio asimmetrico high-low conferiscono un tocco di femminilità. Per Lui, la rivisitazione del look sensuale prende vita con giacche e pantaloni in cotone dalle linee moderne. Camicie con il collo dalle punte abbottonate e pantaloncini caratterizzati da colori e stampe astratte sovrapposti sono senza dubbio i modelli chiave della stagione. La campagna sarà lanciata  a partire da febbraio 2013 nelle migliori riviste di moda e lifestyle, sul sito www.GUESS.com, nei punti vendita GUESS, sui manifesti pubblicitari, online e su altro materiale promozionale.
GUESS JEANS SS2013 ADV CAMPAIGN_B25
GUESS JEANS SS2013ADV CAMPAIGN _B38

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :