Magazine Africa

Nigeria/ La Bibbia è un "app" nelle lingue locali lì dove il fondamentalismo islamico uccide

Creato il 30 aprile 2014 da Marianna06

 

Bibbia

 

La Bibbia in Nigeria diventa una “app”. Disponibile da scaricare subito su milioni di smartphone. Grazie all’inventiva di uno studente di informatica di Lagos, Kayode Sowole, convinto che il suo paese darà presto al mondo il suo “Bill Gates”.

Da alcune settimane chiunque abbia tra le mani un cellulare con connessione internet può scaricare il Vecchio e il Nuovo Testamento in Yoruba, Igbo, Hausa e perfino Pidgin English, inglese gergale e semplificato.

“Con questa applicazione – dice Sowole – hai la Bibbia sempre con te, nel linguaggio che preferisci”.

Le traduzioni in Yoruba, Igbo e Hausa, le principali lingue della Nigeria, furono pubblicate per la prima volta nel XIX secolo grazie all’iniziativa di alcune congregazioni missionarie. Il Pidgin English, invece, è una novità assoluta.

Per di più è stata molto apprezzata, a giudicare dal premio di un milione di naira, circa 4475 euro, assegnato a Sowole dal maggiore operatore di telefonia mobile della Nigeria.

 

           a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :