Magazine Informatica

Nikon rilascia Capture NX-D, il nuovo software per l’elaborazione di RAW/NEF

Creato il 27 febbraio 2014 da Riccardo Conti @YourLifeUpdated

Funzioni di regolazione sviluppate per l’editing RAW, derivate dalla serie Capture NX

L’applicazione include funzioni per la regolazione di alcuni parametri delle immagini RAW (come NEF o NRW), modificabili dopo l’acquisizione delle immagini stesse: tra queste troviamo il bilanciamento del bianco e la compensazione dell’esposizione. La regolazione delle immagini può essere effettuata immediatamente dopo il trasferimento sul computer. Sono inoltre supportate le potenzialità di costruzione immagine personalizzata attraverso i Picture Control.

Supporto per la semplice regolazione di immagini JPEG e TIFF

Oltre all’elaborazione e alla regolazione delle immagini RAW, l’applicazione offre le stesse funzioni disponibili con Capture NX 2 per la regolazione di parametri quali curve, luminosità e contrasto, nonché funzioni per la correzione dell’aberrazione cromatica laterale e della vignettatura ottica.

Tavolozze mobili facili da usare con più schermi

Quando si utilizzano due o più monitor, è possibile estendere l’area di visualizzazione delle immagini spostando le singole tavolozze mobili per ciascuna funzione di regolazione. E’ inoltre possibile unire due o più tavolozze e spostarle insieme, per una maggiore comodità d’uso.

Diverse visualizzazioni, incluso il confronto di più immagini e confronto prima e dopo la regolazione

È possibile modificare la visualizzazione della finestra dell’applicazione, per adattarla alle proprie esigenze. Sono disponibili vari modi di visualizzazione, quali miniature, provini, immagini singole e visualizzazione a schermo intero. Quando si seleziona la visualizzazione provini, è possibile posizionare le miniature nella parte superiore, inferiore, sinistra o destra dell’area immagine. E’ possibile adottare visualizzazioni per il confronto di più file di immagini o di una singola immagine prima o dopo l’applicazione della regolazione. Quando si attiva la visualizzazione di confronto delle immagini e si ingrandisce una parte di un’immagine, viene automaticamente ingrandita la parte corrispondente dell’altra immagine, così da semplificare l’applicazione di regolazioni con la vista simultanea del soggetto principale.

Adozione di un formato disgiunto per salvare i dati originali in un file separato

A differenza del formato precedentemente utilizzato per salvare le immagini cui erano state applicate delle regolazioni, è stato ora adottato un formato disgiunto per salvare i dati delle regolazioni in un file separato. Il salvataggio dei dati originali in un file separato permette agli utenti di disporre costantemente delle immagini RAW originali, e quindi di poter ripetere all’infinito il processo di regolazione.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :