Magazine Cinema

Nino Migliori – Lumen – Galleria Civica di Modena 26-03-2016

Creato il 04 aprile 2016 da Maxscorda @MaxScorda

4 aprile 2016 Lascia un commento

Nino Migliori - Lumen
Che Nino Migliori sia un grande fotografo l’ho gia’ scritto. Che per tutta la sua lunga carriera abbia cercato di reinventare l’immagine confondendo tecniche e stili, pure.
Credo anche di aver detto quale persona straordinaria egli sia e quale lucidita’ egli possieda alla non piu’ verde eta’ di 90 anni se ancora lavora attivamente, inventando, stupendo, giocando. Malgrado tutto pero’ riesco ancora a stupirmi del suo lavoro, anzi Migliori riesce a superare anche le piccole diffidenze date dall’apparenza che inganna. Leggendo di questa mostra, ne fui ovviamente felice, sarei andato comunque per vederla ma il progetto ossevato su pagine web e stampate, non mi era parso cosi’ poderoso, anzi ordinario rispetto molti lavori passati. Si tratta di 64 foto inedite di sculture, in particolare le otto metope del Duomo di Modena, illuminate con la sola luce naturale di una candela. E’ una intuizione fenomenale che restituisce una visione sia storica che immaginaria dei bassorilievi e nel contempo mette a dura prova l’occhio del fotografo e la tecnica dell’artista. Metope come frammenti di un passato remoto, un Medioevo raffigurato come fantasia vuole e come storia racconta. Un’epoca buia? Forse. Non troppo in fondo ma certo quelle figure ritratte da Migliori dovevano apparire cosi’ agli occhi degli spettatori di un tempo che con la sola luce di una candela si avvicinavano ad esse.
Restituire una forma e uno spirito col ruolo attivo di chi giocando con la luce evidenzia particolari e non altri, nasconde angoli illuminando quelli opposti ecco come la mano d’artista interviene con un gesto, un’idea e il resto e’ solo tecnica per bloccare quella luce. Percio’ ogni foto e’ unica e diversa dalle altre, non un soggetto ma innumerevoli a seconda dello spirito del momento. Lavoro notevolissimo. Consiglio la visione del bel documentario su Migliori, un’ora spesa bene e dell’altro piu’ breve in cui il fotografo spiega il progetto Lumen.
Ripeto, un grande artista, un grande fotografo, una bella persona.

Pagina evento


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :