Magazine Tecnologia

Nobel per la Chimica a Goodenough, Whittingham e Yoshino

Creato il 10 ottobre 2019 da Alessandro Ligas @TTecnologico

Nobel per la Chimica a Goodenough, Whittingham e YoshinoSono gli inventori delle batterie a ioni di litio, oggi comunemente utilizzate nei telefoni cellulari, personal computer e auto elettriche, i vincitori del premio Nobel per la chimica 2019: John B. Goodenough, M. Stanley Whittingham e Akira Yoshino.

Il primo, nato a Jena in Germania ha 97 anni ed è il più ricercatore più anziano ad aver ricevuto il prestigioso riconoscimento. Dal 1952 ha lavorato negli Stati Uniti, nell’Università di Chicago e poi in quella del Texas ad Austin. M. Stanley Whittingham, 78 anni, è nato in Gran Bretagna e dopo aver lavorato nell’Università di Oxford si è trasferito negli Stati Uniti, dove ha insegnato nell’Università di New York. Akira Yoshino, 71 anni, è nato nel 1948 in Giappone, a Suita; ha lavorato nell’Università di Osaka e poi nella Meijo University di Nagoya.

Il premio gli è stato assegnato per aver sviluppato nuovi dispositivi ricaricabili, durevoli e leggeri che hanno avuto un impatto fortissimo sul mondo. Le applicazioni di questi dispositivi spaziano in ogni campo tecnologico con positive ricadute sull’ambiente.

I tre vincitori parteciperanno alla cerimonia di conferimento dei premi a Stoccolma il 10 dicembre.

Clicca e acquista su Amazon
acquista su amazon.it


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog