Magazine Informatica

Nokia 8 protagonista di un video teardown

Creato il 30 ottobre 2017 da Paolo Dolci @androidblogit
Nokia 8 protagonista di un video teardown

Atteso a lungo come il nuovo smartphone top di gamma di casa Nokia, il nuovo Nokia 8 è stato sottoposto di recente a un processo di disassemblaggio completo (teardown) per constatare sia la difficoltà di sostituzione delle componenti e sia l’organizzazione delle stesse trovata dagli ingegneri.

L’unità sottoposta al disassemblaggio è la stessa che, in precedenza, lo youtuber aveva sottoposto a una serie di stress test. Disponibile già in Italia al prezzo di 599 euro, esternamente il Nokia 8 sembra avere una scocca molto rigida e forte, cosa che viene confermata anche dall’interno.

Una volta aperta la scocca, si nota subito come gli ingegneri Nokia abbiano utilizzato solo una minima parte di colla per tenere insieme le componenti e facendo largo uso di viti. Si tratta senza dubbio di un’ottima notizia per eventuali sostituzioni di componenti.

Per accedere alla scheda logica dello smartphone, è necessario rimuovere anche la placca metallica che funziona come dissipatore passivo del calore generato dalla CPU e dalla GPU.

Non vogliamo svelarvi oltre ma, prima di lasciarvi al video completo del teardown, vi vogliamo ricordare brevemente le caratteristiche tecniche di Nokia 8, il quale non ha nulla da invidiare alla concorrenza:

  • Display da 5,3 pollici con risoluzione QHD
  • SoC Qualcomm Sbapdragon 835 con CPU octa core a 2,4 GHz
  • 4 GB di RAM
  • 64 GB di memoria interna espandibile via microSD fino a ulteriori 256 GB
  • Doppia fotocamera posteriore da 13 Mpixel con un sensore RGB e l’altro monocromatico e apertura f/2.0
  • Fotocamera frontale da 13 Mpixel con autofocus
  • Batteria da 3090 mAh con supporto alla ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 3.0
  • Connettività 4G LTE Cat. 9, WiFi 802.11 a/b/g/n/ac MIMO, BT 5.0, NFC, USB Type-C
  • Certificazione IP54 contro gli schizzi
  • Sistema operativo Android 7.1.1 Nougat


FONTE

––– nokia2017-10-30

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :