Magazine Pari Opportunità

Non chiederci la parola: questione femminile, questione Italia

Da Sudestdonne

Rivalutazione del merito, utilizzo dei fondi provenienti dall'equiparazione dell'età pensionabile delle donne nel pubblico impiego per le politiche di conciliazione lavoro-famiglia, pubblicità responsabile che non usi il corpo femminile in modo volgare o degradante.

Sono queste le tre proposte lanciate dalla vicepresidente del Senato Emma Bonino e dal "Comitato Pari e dispare", che animeranno il convegno "Questione femminile, questione Italia" che si svolge oggi a Roma nella sala Zuccari di palazzo Giustiniani.

E. Montale. Non chiederci la parola

Clicca sull'immagine

«Perché l'Italia - sottolinea Emma Boninoè ancora agli ultimi posti in Europa su quasi tutti gli indicatori che misurano l'equiparazione delle donne.»

Fonte: Sole24ore >>>

Diretta video del Convegno >>>


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :