Magazine Cultura

Non si può scegliere quando dire la verità. La verità non te lo permette

Creato il 21 settembre 2010 da Greylines
Non si può scegliere quando dire la verità. La verità non te lo permetteNolan bandisce il buio e crea un thriller ben fatto, scavato sulla faccia segnata dall’insonnia e dai sensi di colpa di un notevole Al Pacino. L’indagine sull’omicidio di una giovane nelle terre senza notte dell’Alaska è solo una scusa; a metà film, infatti, il colpevole viene svelato ma ciò che importa al regista è l’ambiguità morale dei due protagonisti, entrambi invischiati in una rete dalla quale non si possono districare.Insomnia è il più sobrio e lineare dei film di Nolan nonché, forse, il meno “bello” (giusto perché gli altri sono splendidi) ma al tempo stesso è la prova che la sua bravura non sta solo nell’originalità di certe trovate ma anche nella grande padronanza del mezzo cinematografico, dalla regia al montaggio alla sceneggiatura. Aggiungeteci il piacere di vedere un Robin Williams così lontano dai suoi classici personaggi e un Hilary Swank che regge il confronto con i due pezzi grossi e avrete tutto quel che serve per un ottimo film.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Sissi...non il mito ma la realtà

    E' davvero molto tempo che desidero dedicare un post a questa donna meravigliosa, ed è altrettanto tempo che ci lavoro su. Sul web, e non solo, si trovano... Leggere il seguito

    Da  Mrsfrancis
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • Non chiederci la pezzola

    chiederci pezzola

    Ad Aisha e a SakinehStimolato da Giulio, ricevo e pubblico questa versione montatiana del celebre componimento montaliano. Non chiederci la parola che squadri d... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, POESIE
  • Con la tivù non rido più

    tivù rido

    Qualche giorno fa mi sono imbattuta in un post piuttosto divertente di Fabio Lotti, sul blog del Giallo Mondadori: “Riso e sorriso tra delitti e rapine”. Leggere il seguito

    Da  Fabry2010
    CULTURA
  • La morte non sa leggere

    morte leggere

    di Ruth Rendell Voto: 8 e 1/2(su 10) su aNobii: Eunice Parchman sterminò la famiglia Coverdale perché non sapeva leggere, perché non sapeva scrivere. [incipit] ... Leggere il seguito

    Da  Phoebes
    CULTURA, LIBRI
  • La cultura non ci mangia

    cultura mangia

    “Di cultura non si vive, vado alla buvette a farmi un panino alla cultura, e comincio dalla Divina Commedia.” Giulio TremontiLa nave va, perdendo di vista la... Leggere il seguito

    Da  Alfa
    CULTURA
  • la vendetta non dimentica...

    vendetta dimentica...

    Con qualche inverno in meno rispetto al più noto John Woo, l'honkonghese Johnnie Toci consegna con Vendicami (2009) un noir teso e laccatissimo che non delude... Leggere il seguito

    Da  Omar
    CULTURA
  • La vita non è un film

    vita film

    Cari piccoli amici, purtroppo la vita non è eterna, nemmeno per gli attori del grande schermo. Cosa vi credete che Lassie viva in eterno? Che RinTinTin abbia... Leggere il seguito

    Da  Blogatuasorella
    CINEMA, CULTURA

Magazine