Magazine

Non temere se i cieli sembrano silenziosi

Creato il 11 aprile 2019 da Massimo704

NON TEMERE SE I CIELI SEMBRANO SILENZIOSI

David Wilkerson (1931-2011)
April 2, 2019

Gesù era appena stato crocifisso e sepolto quando Pietro e gli altri discepoli decisero di incontrarsi. Si radunarono a porte chiuse, temendo per le loro vite, ma udirono queste parole stupende: “È vivo!”

Improvvisamente, Gesù passò attraverso le porte chiuse nel suo corpo risorto e disse loro: “Pace a voi” (Giovanni 20:19). Stava dicendo: “Non abbiate timore, sono Io, il vostro Signore”. Ora, dimmi, se fossi stato in quella stanza, avresti certamente detto che quella fu l’apparizione più incredibile mai vista prima? Ti saresti convinto di non poter più dubitare?

Ma, cosa successe dopo questo grande avvenimento spirituale? “Simon Pietro disse loro: «Io vado a pescare»” (Giovanni 21:3). Sei discepoli seguirono Pietro al lago, tornando dunque alle loro vite di pescatori. Perché? Cosa accadde al loro grande ministero al quale Dio li aveva chiamati?

Questi uomini caddero in una profonda tristezza a causa di qualcosa che Gesù disse loro: “Tra poco non mi vedrete più …voi piangerete e farete cordoglio” (Giovanni 16:19-20). Cristo sapeva che i suoi amati seguaci avrebbero vissuto un periodo di scoraggiamento dopo la sua dipartita per il cielo; stavano per essere sopraffatti dalla sua assenza fisica nelle loro vite. Anche se lui aveva promesso che sarebbe stato con loro (leggere Matteo 28:20), sembrava li stesse lasciando da soli.

Hai mai sperimentato quella brutta sensazione quando senti come se Dio ti abbia abbandonato e lasciato solo? Forse riuscivi a sentire chiaramente la voce di Dio e la tua comunione con lui era meravigliosa. Ma un giorno ti sei svegliato ed il cielo ti è sembrato cupo.

Amato, quando questo accade, non andare in panico! Pietro ci avverte: “non vi stupite per l’incendio che divampa in mezzo a voi per provarvi, come se vi accadesse qualcosa di strano. Anzi, rallegratevi in quanto partecipate alle sofferenze di Cristo” (1 Pietro 4:12-13). La verità è che anche se non sembra così, se ti trovi su terra arida, sei sulla strada giusta per vedere grandi cose nel tuo cammino spirituale.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog