Magazine Psicologia

Non voglio essere la sua seconda scelta

Da Adriano Rossi @AdrianodiR

Ciao a tutti mi chiamo Denys, vi volevo raccontare una piccola storia. Ho conosciuto questa ragazza in palestra, ha 5 anni in più di me. Sono andato in palestra come sempre tranquillo per farmi le mie due ore di allenamento. Ad un certo punto lei si era avvicinata a parlarmi andava tutto alla grande vi giuro ho visto qualcosa di speciale nei suoi occhi. Per un mese mi ero dimenticato dell allenamento andavo in palestra solo per vederla. Ci siamo scritti su Instagram abbiamo parlato ci siamo piaciuti a vicenda. Siamo andati a mangiare fuori, alla fine della cena ci siamo baciati, abbiamo parlato per parecchie ore, le parlavo come se la conoscessi da tantissimo tempo invece era un mese e basta.

Eravamo molto simili molte cose in comune ma poi scopro che lei fu l'amante di una persona che conoscevo. Lui sposato da 20 anni. Ho deciso di parlare con lei seriamente e le ho detto che non voglio essere la sua seconda scelta è che avrei preferito darle del tempo per capire cosa volesse da me, se era solo un gioco o qualcosa di più. Da voi volevo un consiglio, come bisogna comportarsi in questo casi dove ho sbagliato? Poi volevo anche un consiglio sul fatto che esco e conosco parecchie ragazze in un mese ne ho conosciute 4 e in nessuna delle quattro ho visto nulla , ossia non ho visto nessuna di queste ragazze al mio fianco per una storia seria. Sarò io sbagliato o confuso? Grazie

da: Denys

voglio essere seconda scelta

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines