Magazine Cinema

Nonantola Film Festival: i vincitori di 4 GIORNI CORTI

Creato il 05 maggio 2014 da Luigilocatelli
Selfie dei vincitori con, dietro, organizzatori, volontari, e qualche giurato (me compreso: son l'ultimo a sinistra)

Selfie dei vincitori con, dietro, organizzatori, volontari, e qualche giurato (me compreso: son l’ultimo a sinistra)

Si è conclusa ieri sera 4 giorni corti, manifestazione c0mpetitiva per corti del Nonantola Film Festival arrivata alla sua ottava edizione. Proiezione dei venti finalisti selezionati al cineteatro Massimo Troisi di Nonantola, poi la giuria si è ritirata per stilare il palmarès (c”ero anch’io tra i giurati), e intanto il pubblico votava il suo preferito. Ecco il responso. Sala gremita, gente anche fuori incolla e festa alla fine.

I VINCITORI dell’ottava edizione di 4 GIORNI CORTI

Primo classificato – Filami
Per la capacità narrativa, l’originalità e l’ironia nell’utilizzo degli elementi obbligatori e la cura dei dettagli scenografici

Secondo classificato – Carlino’s way
Per l’originalità della reinterpretazione del genere assegnato in chiave surreale

Terzo classificato – Operazione cibo nostrum
Una brillante spy-story che, allo stesso tempo, richiama la migliore tradizione della commedia all’italiana

 

Menzioni della giuria
Il delirio dell’anima, per l’uso virtuosistico del piano sequenza
Red Passion, per l’abilità nel trasformare i gatti in attori
Sock, per l’abilità nel trasformare i calzini in attori

Selezionati per la fase successiva del concorso VINCI L’ATTORE:
1. Bunker Films per La confessione
2. I mega-massuz per Il minimo indispensabile
3. Strodel production per Filami
4. Questa volta proprio non lo so entertainment per The Legendary Django
5. Anubis Production per 4 minuti

Le scelte del pubblico:
1) Operazione cibo nostrum
2) Per la libertà
3) Red Passion

Le venti troupe finaliste hanno votate per:
Sock

Una videointervista ai vincitori qui


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog