Magazine Basket

Notte NBA – 10/04/2015: un Gallinari da sogno non basta ai Nuggets, Duncan regala vittoria e terza piazza agli Spurs

Creato il 11 aprile 2015 da Basketcaffe @basketcaffe

Curiosità

Una notte da ricordare per Danilo Gallinari: career-high a quota 47 punti, con 15/23 al tiro e 7/12 da oltre l’arco, cui aggiunge 9 rimbalzi. E’ il massimo di sempre per un italiano in NBA. Peccato soltanto che i Mavericks passino al Pepsi Center, con un canestro decisivo di Raymond Felton, dopo due overtime. Andrea Bargnani resta ai box ammalato e i Knicks cadono contro i Bucks, Gigi Datome non vede il parquet, ma i Celtics vincono contro i Cavaliers. Marco Belinelli segna 5 punti nel successo degli Spurs sui Rockets.


Tim Duncan stoppa James Harden a fil di sirena e gli Spurs vincono la loro decima partita consecutiva, ribaltando la situazione playoff in Western Conference e arrivando al terzo posto assoluto in graduatoria. Soltanto Vince Carter, con 8, ha stoppato più tiri decisivi, negli ultimi 5 secondi regolamentari o di overtime, di Duncan, da quando è in NBA.


I 287 punti complessivi tra Mavericks e Nuggets compongono la partita dal più alto tasso realizzativo dai 289 punti segnati tra Thunder e Timberwolves nel marzo 2012.


I Bucks avrebbero raggiunto i playoff con una vittoria, se almeno una tra Celtics, Nets e Pacers avesse perso. Milwaukee porta a casa il successo, ma vincono anche tutte le altre, quindi la situazione resta apertissima in Eastern Conference.

 

Risultati della notte

Orlando Magic (25-54) – Toronto Raptors (47-32) 99-101
(Oladipo 19; DeRozan 29)


Cleveland Cavaliers (51-28) – Boston Celtics (37-42) 90-99
(Love 19; Smart 19)


Brooklyn Nets (37-42) – Washington Wizards (45-34) 117-80
(Lopez 26; Beal 24)


Atlanta Hawks (60-19) – Charlotte Hornets (33-46) 104-80
(Muscala 17; Daniels 15)


New York Knicks (15-64) – Milwaukee Bucks (39-40) 91-99
(Galloway 20; Antetokounmpo 23)


Detroit Pistons (30-49) – Indiana Pacers (36-43) 103-107
(Jackson 21; Miles 24)


New Orleans Pelicans (43-36) – Phoenix Suns (39-41) 90-75
(Davis 19; Bledsoe 19)


Oklahoma City Thunder (43-36) – Sacramento Kings (27-52) 116-103
(Westbrook 27+10; McLemore 20)


Houston Rockets (53-26) – San Antonio Spurs (54-26) 103-104
(Smith 20; Duncan 29+10)


Denver Nuggets (29-50) – Dallas Mavericks (48-31) 143-144 2OT
(Gallinari 47; Nowitzki 25)


Utah Jazz (36-43) – Memphis Grizzlies (54-25) 88-89
(Hayward 27; Gasol 22)


Los Angeles Lakers (21-58) – Minnesota Timberwolves (16-63) 106-97
(Kelly 21; Wiggins 29+10)

 

Duncan stoppa Harden a fil di sirena!

 

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog