Magazine Basket

Notte NBA – 12/04/2015: non basta il career-high di Westbrook, Bucks ai playoff

Creato il 13 aprile 2015 da Basketcaffe @basketcaffe

Curiosità

Vittoria che molto probabilmente vale il pass per i playoff quella ottenuta dai Boston Celtics contro le riserve dei Cavaliers. Per Gigi Datome ci sono 6 punti (0/1 da due, 2/2 da tre) e 1 rimbalzo in 8 minuti e 40 secondi.
Vittoria anche per i Nuggets di Danilo Gallinari che chiude con 14 punti (4/8 dal campo, 2/3 da tre, 4/4 ai liberi), 6 rimbalzi e 6 assist in 34 minuti in campo.
11^ W filata per i San Antonio Spurs (e secondo posto momentaneo nella Western Conference) e per Marco Belinelli che in 24 minuti fattura 13 punti (4/8 dal campo, 2/5 da tre, 3/3 ai liberi) e 4 rimbalzi.


Nuovo massimo in carriera per Russell Westbrook che tocca quota 54 punti (tirando 21/43) contro Indiana (pareggiando il record di franchigia di Durant) ma non riesce a evitare la sconfitta per i suoi Thunder, che sono 2-7 di record quando lui supera i 40 punti segnati.
Per Russ inoltre arriva il 16esimo tecnico in stagione, che secondo le regole NBA lo terrà fuori dalla prossima partita.


Rinascita Bucks -  2015 twitter.com/ESPNStatsInfo
I Milwaukee Bucks battono i Nets e strappano matematicamente il pass per i playoff con la sesta posizione nella Eastern Conference, diventando la terza squadra a riuscirci da quando è stato inserito l’attuale formato della post season, dopo aver chiuso nell’anno precedente con il peggior record della Lega.
Il loro allenatore, Jason Kidd, invece, diventa il primo coach della storia a qualificarsi per due anni consecutivi per i playoff, con due squadre diverse, nelle prime 2 stagioni della carriera.


 

Risultati della notte

Boston Celtics (38-42) – Cleveland Cavaliers (51-29) 117-78
(Thomas 17; Shumpert 15+10)


Milwaukee Bucks (40-40) - Brooklyn Nets (37-43) 96-73
(Ilyasova 21; Lopez 12+10)


Detroit Pistons (31-49) – Charlotte Hornets (33-47) 116-77
(Meeks 24; Vonleh 16+12)


Denver Nuggets (30-50) – Sacramento Kings (27-53) 122-111
(Faried 30; Casspi 22)


Washington Wizards (46-34) – Atlanta Hawks (60-20) 108-99
(Wall 24; Scott 19)


Indiana Pacers (37-43) – Oklahoma City Thunder (43-37) 116-104
(Miles 30+10; Westbrook 54)


Houston Rockets (54-26) – New Orleans Pelicans (43-37) 121-114
(Harden 30; Davis 27)


San Antonio Spurs (55-26) - Phoenix Suns (39-42) 107-91
(Duncan 22+10; Green 23)


Los Angeles Lakers (21-59) – Dallas Mavericks (49-31) 106-120
(Clarkson 26; Chandler 20)

 

54 punti di Westbrook non sono abbastanza per i Thunder

 

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog