Magazine Cultura

Novità M/M L♥VE: ‘Un cowboy sotto l’albero’ di Sarah Bernardinello

Creato il 24 dicembre 2017 da Nasreen @SognandoLeggend

Novità M/M L♥VE: 'Un cowboy sotto l'albero' di Sarah Bernardinello

_CriCra_Adult, Anteprime, Articoli, Generi, LGBT, M/M, Nuove Uscite Libri, Romance, Romanzo contemporaneo, Segnalazioni, Segnalazioni Libri, Sentimentale, Western

Novità L♥VE: cowboy sotto l’albero’ Sarah Bernardinello

In arrivo dal 24 Dicembre per la casa editrice QuixoteEdizioni, un nuovo M/M L♥VE, contemporaneo made in Italy, gratuito dal 24 Dicembre su QE

Sarah Bernardinello

Un cowboy sotto l'albero

Novità L♥VE: cowboy sotto l’albero’ Sarah Bernardinello

Fan Fiction su opera originale di Sandy Sullivan

Novità L♥VE: cowboy sotto l’albero’ Sarah Bernardinello

Trama: Kyle Miller è in un bel guaio. Il suo ranch, gestito con il padre ed ereditato alla morte di questi, è soggetto a ipoteca e lui non sa più dove andare a parare. Le pesanti piogge e un'inondazione lo hanno messo in ginocchio e trovare i soldi per andare avanti si sta rivelando sempre più difficile. Finché l'impresa edile che vuole accaparrarsi i ranch di Bandera e la banca che lo tiene in pugno non gli propongono uno scambio: la cancellazione dell'ipoteca se lui fingerà di essere un ospite del dude ranch del Thunder Ridge Cattle Ranch e spierà la famiglia Young e la boicotterà. Kyle, benché preoccupato e contrario a questi metodi, accetta. Jacob Young è il terzo genito di James e Nina Young. È la quintessenza della mascolinità, cowboy fino al midollo. Un maschio alfa fatto e finito. Ma da quando è stato a San Antonio per conto della famiglia, prima dell'estate, non è più stato lo stesso. Ha iniziato a bere, perché quello che è successo dopo una serata in un locale lo ha fatto dubitare di tutto, ma soprattutto di se stesso. Qualcosa che a un uomo come lui non avrebbe mai potuto - e dovuto - capitare. Un incontro con qualcuno che ha smosso nel suo animo e nel suo corpo desideri insospettabili. Dopo aver indagato sugli "incidenti" che in quei giorni stanno capitando al ranch, Jacob scopre Kyle, lo strano ospite che risiede in quel periodo al ranch, distruggere uno degli abbeveratoi di un pascolo, durante una tremenda tempesta. Invece di denunciarlo alle autorità, Jacob, insieme alla sua famiglia, si prende cura di lui, e comincerà a venire a patti con quanto sta cominciando a provare, scoprendo che ciò che sente per Kyle è ben più di una semplice e strana attrazione. Quello che teme è la presa di posizione della sua famiglia, ma non ha fatto i conti con l'amore che genitori e fratelli nutrono per lui.

Novità L♥VE: cowboy sotto l’albero’ Sarah Bernardinello
Novità L♥VE: cowboy sotto l’albero’ Sarah Bernardinello

Sarah Bernardinello: è nata in Svizzera nel 1971, e vive in Veneto, nel Basso Polesine e nel Delta del Po, a una decina di chilometri dal mare. Laureata in Infermieristica, lavora nel reparto di Oncoematologia dell'Ospedale di Rovigo. Membro di EWWA, European Writing Women Association, dal 2015. Ha iniziato a scrivere un sacco di tempo fa, all'inizio delle fanfiction, quando nemmeno sapeva cosa fossero, poi ha lasciato fare all'immaginazione. Ha smesso di scrivere con l'università e poi con il lavoro, ma ha ripreso a pieno ritmo nel 2012. Da allora, ha all'attivo diverse pubblicazioni, sia Self che con CE. I suoi studenti hanno preso atto della cosa e, oltre a imparare a essere infermieri, leggono le sue storie. Passa dal fantasy al contemporaneo, dall'M/M all'F/M, ma quello che la preme di più è poter donare una bella storia, dove i sentimenti e l'amore, quello vero, possano essere i veri protagonisti.

Novità L♥VE: cowboy sotto l’albero’ Sarah Bernardinello
Novità L♥VE: cowboy sotto l’albero’ Sarah Bernardinello

About The Author

Novità M/M L♥VE: ‘Un cowboy sotto l’albero’ di Sarah Bernardinello

Ciao a tutti! Sono CriCra alias Cristina B. Sono la viceadmin/articolista/recensore (una tutto fare, insomma) appartenente allo splendido gruppo di persone su SognandoLeggendo. Sono ovviamente un'amante della lettura, adoro i romanzi e i fantasy. Nel mio piccolo, ogni volta che devo recensire un libro, cerco di essere semplice e obiettiva al tempo stesso. Se c'è da elogiare o da bastonare è sempre meglio farlo più onestamente possibile. Altrimenti non sarebbe giusto, vi pare? Buone Letture a tutti :)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :