Magazine Tecnologia

NutriBees 2.0: la startup dell’healthy food personalizzato evolve

Creato il 27 ottobre 2017 da Alessandro Ligas @TTecnologico

Risultati immagini per NutriBees 2.0E’ finalmente disponibile la versione 2.0 di NutriBees (www.nutribees.com): il primo servizio online che integra in un’unica piattaforma innovativa le figure del nutrizionista, chef e consegna a domicilio attraverso un processo di raccolta dati del cliente, studio delle sue esigenze alimentari, preparazione del menù adeguato e consegna in tutta Italia.

Il servizio ha come prodotto finale un abbonamento di piatti pronti personalizzati consegnati settimanalmente a domicilio in tutta Italia e nella nuova versione riduce i tempi di consegna e rende visibili i piatti in produzione con tutti gli ingredienti e i macros in modo da facilitare la scelta dopo l’assegnazione da parte dell’algoritmo.

Questo processo viene fatto attraverso un servizio online in 3 fasi:

  • Analisi dei dati dei clienti: attraverso un semplice test online, o un consulto con una rete di nutrizionisti affiliati, il sistema raccoglie tutte le informazioni necessarie a capire le esigenze del cliente e consigliare, attraverso un algoritmo, il menù più adatto al cliente scegliendo tra le ricette in produzione.
  • Preparazione dei piatti: una volta definito il menù, la cucina prepara i piatti necessari per ogni cliente utilizzando una tecnologia di cottura innovativa che permette la conservazione dei piatti a temperatura controllata per 30 giorni.
  • Consegna a domicilio: i piatti, una volta pronti, vengono confezionati e spediti in tutta Italia

NutriBees è un progetto fondato da Giovanni Menozzi e Mario Villani che, dopo essersi conosciuti ai tempi dell’università Bocconi e diverse esperienze in Italia e all’estero in consulenza e startup online, si sono ritrovati per lavorare insieme a questo progetto con l’obiettivo di creare un servizio che permetta ad ogni persona di mangiare esattamente ciò di cui il suo corpo ha bisogno. In questo progetto i due fondatori hanno abbinato la loro passione per l’online con l’interesse verso un settore come la nutrizione, che nei prossimi anni avrà sempre più importanza.

Il nome nasce dall’associazione delle parole Nutri (Nutrizione) e Bees (Api). Infatti è proprio la nutrizione a rivestire un ruolo cruciale nel mondo delle api: l’ape regina (che nasce da una larva di ape comune) attraverso un’alimentazione differente, diventa l’unica ape fertile dell’alveare, assumendo dimensioni doppie rispetto alle compagne e raggiungendo una vita media 40 volte superiore alla norma.

Nel lungo termine, l’obiettivo – dice Giovanni Menozzi, uno dei due founder – sarà riuscire a migliorare la profondità e il dettaglio delle informazioni raccolte riguardo il cliente (es. esami medici, attività sportive registrate su altre app), creando un algoritmo che in tempo reale consigli un piano alimentare settimanale poi acquistabile (interamente o in parte) tramite la piattaforma.

Nei prossimi mesi partiranno inoltre progetti “speciali” in collaborazione con sportivi e personal trainer di fama nazionale.

A livello nutrizionale il ruolo di advisor della Dottoressa Anna Villarini biologa nutrizionista di fama nazionale che ha validato sia il test presente sul sito che i menù proposti dalla piattaforma.

I menù seguono infatti le ultime linee guida dell’OMS: sono composti da piatti unici bilanciati che includono sempre un cereale integrale, una proteina “buona” (pesce, legumi, carne bianca) e verdure. E’ possibile selezionare un menù vegetariano o vegano, mentre non sono mai presenti insaccati, carni rosse, zuccheri aggiunti, latticini. Il menù varia ogni settimana con porzioni calibrate a seconda delle esigenze del cliente. Inizialmente sarà possibile ordinare solo pranzi e cene con snacks e colazioni che saranno aggiunte a breve.

Annunci

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :