Magazine Cinema

Nymphomaniac: Quello che sappiamo sul film

Creato il 10 novembre 2013 da Paopru

Lars von Trier non è un regista facile, ne un regista banale. Nel tempo ci ha abituati a un certo tipo di cinema intellettuale, viscerale e cervellotico in cui le emozioni rappresentano la colonna portante della sceneggiatura. Senza fronzoli, senza inutili giri. In Dogville nemmeno esisteva una vera scenografia e tutto l’impianto della pellicola si reggeva sulla bravura degli attori e la loro presenza scenica. Un esperimento cinematografico a base teatrale che la diceva lunga su chi lo aveva scritto e adattato allo schermo. 

Il curriculum di Von Trier è più vasto di quanto si pensi anche se viene ricordato principalmente per 2 circostanze legate sempre al festival di Cannes: lo scalpore del suo Antichrist alla 69esima edizione del festival grazie al quale Charlotte Gainsbourg ricevette il premio come miglior attrice protagonista; la dichiarata vicinanza in conferenza stampa a Hitler durante la presentazione di Melancholia, che gli valse una espulsione immediata dall’evento.

A due anni da quell’incidente, nei confronti del quale il regista dichiarò di essere stato frainteso, Von Trier ritorna alla ribalta con un film atteso sia per la presenza di un cast fatto di attori di razza, sia per la sua dichiarata scabrosità ai limiti della pornografia.

 

Sto pensando di fare un film sulla nascita erotica di una donna, una donna che scopre il suo erotismo. Il working title è The Nymphomaniac (Lars von Trier, Cannes 2011)

 

Nymphomaniac è la storia molto romanzata e romantica di Joe (Charlotte Gainsbourg) e della sua sua vita, dalla nascita fino all’età di cinquant’anni. Ritrovata per caso in un vicolo dopo essere stata picchiata, la donna verrà soccorsa da un uomo di nome Sallinger (Stellan Skarsgard), che la porterà a casa sua per curarla. Nel frattempo emergeranno i lati oscuri del suo passato di ninfomane, in un racconto che percorrerà la sua vita in otto capitoli. Capitoli di cui lo stesso regista di recente ha svelato i titoli:

 

 Nymphomaniac: Quello che sappiamo sul film CHAPTER 1 THE COMPLEAT ANGLERCHAPTER 2 JERÔMECHAPTER 3 MRS. H

CHAPTER 4 DELIRIUM

CHAPTER 5 THE LITTLE ORGAN SCHOOL

CHAPTER 6 THE EASTERN & WESTERN CHURCH

CHAPTER 7 THE MIRROR

CHAPTER 8 THE GUN

 

Nel film ci saranno molti volti noti, da Willem Dafoe  a Shia Lebouf, il quale dopo l’aver deciso di accantonare per un pò la sua partecipazione a megaproduzioni hollywoodiane, ha dichiarato:

 

Tutto quello che è illegale mostrare al cinema [come sesso esplicito non mimato, ndr] lo gireremo sfocato. Per il resto, tutto quello che vedrete al cinema sarà successo davvero sul set.

 

Dunque scene di sesso reale, con vere penetrazioni in favore di camera ma sfocate e girate probabilmente da controfigure assunte per sostituire gli attori e tutelare le loro parti basse da sguardi indiscreti. Von Trier in effetti ha dichiarato che farà uso della computer grafica per unire i corpi degli attori con quelli delle controfigure. Così spiega all’ Hollywood Reporter:

 

Abbiamo girato le scene con gli attori che fingevano di fare sesso, e poi con le controfigure, che hanno compiuto realmente l’atto. Fonderemo questi due passaggi durante la post-produzione.

 

Nymphomaniac verrà presentato a Cannes 2014 dallo stesso regista e da cast, in una versione con contenuti decisamente espliciti. E’ stato infatti previsto un doppio formato: una versione uncut e una cinematografica con tagli per evitare che il film non venga distribuito nei cinema (pur beccandosi un rating VM 18). Non penso ci sarà  da preoccuparsi per Von Trier perchè, seppur vietato ai minori, il film avrà sicuramente molto seguito e susciterà interesse giocando proprio sui contenuti ad alto tasso erotico che attireranno molti curiosi. Inoltre la campagna di promozione del film avviata di recente, fa perno su allusioni velate o esplicite pose orgasmiche. Di seguito alcuni character poster:

 

Nymphomaniac: Quello che sappiamo sul filmNymphomaniac: Quello che sappiamo sul filmNymphomaniac: Quello che sappiamo sul film

Nymphomaniac: Quello che sappiamo sul film Nymphomaniac: Quello che sappiamo sul film Nymphomaniac: Quello che sappiamo sul film

Nymphomaniac: Quello che sappiamo sul film Nymphomaniac: Quello che sappiamo sul film Nymphomaniac: Quello che sappiamo sul film

 

Anche le clip promozionali non sono da meno, mostrando inizialmente poco e niente (giusto sguardi ammiccanti) per finire a un esplicito rapporto sessuale tra Shia Lebouf e Mia Goth in quello che è un estratto del capitolo 5 del film.

 

 

 L’uscita del film è prevista per Natale in Danimarca, e nel 2014 nel resto dei mercati europei. Ancora non esiste un distributore italiano di riferimento.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines