Magazine Passione Motori

Ocon: “A volte la F1 è ingiusta, ma io non ho rimpianti”

Da Chiaramarina
Ocon: “A volte la F1 è ingiusta, ma io non ho rimpianti”

Non è affatto un momento semplice quello vissuto da Esteban Ocon. Dopo mezza stagione in Manor e due anni in Force India, il giovane talento di casa Mercedes resterà quasi certamente senza sedile nel prossimo campionato, con Toto Wolff che potrebbe affidargli il ruolo di terzo pilota nella scuderia di Brackley dopo la partenza di Pascal Wehrlein.

L'acquisto della scuderia anglo-indiana da parte di una cordata di imprenditori guidata da Lawrence Stroll è di fatto il punto di svolta della carriera del pilota francese, che sarà costretto a lasciare il team per far posto al figlio del magnate canadese.

Ocon: “A volte la F1 è ingiusta, ma io non ho rimpianti”

"Sono deluso dal fatto che altri fattori abbiano la precedenza sui risultati ottenuti in pista - ha dichiarato Ocon alla testata francese Auto Hebdo - Sono deluso dal fatto che due mesi fa avevamo in mano due opzioni forti e oggi mi ritrovo con un piede e mezzo fuori dalla Formula 1".

Le due opzioni citate dal 22enne transalpino sono Renault e McLaren, che nel frattempo hanno completato le proprie line-up ingaggiando rispettivamente Daniel Ricciardo e Carlos Sainz.

Ocon: “A volte la F1 è ingiusta, ma io non ho rimpianti”

Molti addetti ai lavori ritengono sbagliata la scelta di concentrarsi quasi esclusivamente sulla possibilità di un ritorno in Renault (dopo l'esperienza da collaudatore nel 2016, ndr), ma Ocon non rimpiange nulla: "Se potessi tornare indietro, non cambierei assolutamente nulla. Ho ripercorso 100 volte nella mia mente tutti gli step della trattativa e non faccio altro che convincermi di aver fatto tutte le cose giuste con le informazioni che avevamo in quel momento. Era impossibile prevedere gli stravolgimenti a cui abbiamo assistito in agosto".

A cura di Simone Peluso

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :