Magazine Società

Ode a facebook

Creato il 28 dicembre 2017 da Speradisole

ODE A FACEBOOK

ODE A FACEBOOK

Una fanfara di qua e una di là,

tutte a osannar le CELEBRITÀ.

Bel tempo sarebbe

se fosse così,

purtroppo però siamo

MEDIOCRITÀ.

Tempi che cambiano!

I talenti si sprecano.

Mi piacerebbe,

invece, trovare

la NORMALITÀ.

Di lei si ha bisogno,

però ormai si sa ben poco

perché non c’è più nulla

che abbia in sé

un po’ di SEMPLICITÀ.

Di vita tranquilla,

cose piccole e semplici

che diano il senso della discrezione,

della sobrietà, della serietà,

a misura dell’Umanità,

che si perde tra i mille rivoli

delle urla inutili

dell’ umana STUPIDITÀ.

Nessun riscontro

di grandi gesta,

ma sempre di più

parole usate come iperboli

per uso e consumo

di semplici creduloni

che a tutto

abboccano senza fiatar.

Questa ormai è

la nostra società?

Tutt’insieme nel “baraccone”

– ma com’è triste –

in prima linea,

la fanfara a suonar?

Che amaro in bocca non poter

più il genio scovar.

Ci si accontenta di poco.

“Tutt’erba un fascio”

mai trovò epoca

più azzeccata di questa:

in tutti i campi

e a tutte l’età,

pronti ed insieme

la fanfara suonar.

ODE A FACEBOOK



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine