Magazine Attualità

#OFF4aDAY: nel primo giorno di servizio, 200 richieste d’aiuto contro il cyber-bullismo

Creato il 22 ottobre 2015 da Nerocronaca

ROMA – Riceviamo e pubblichiamo – Sono state oltre 200 le richieste di aiuto che gli psicologi del primo servizio di supporto per le vittime del cyber-bullismo in Italia hanno ricevuto nella prima giornata di attivazione.

Numeri importanti, che sottolineano una necessità reale alla quale Samsung e Moige hanno risposto in modo concreto e deciso, fornendo uno strumento di vero aiuto.

Il nuovo servizio (393.300.90.90 – [email protected]ay.it), attivo dal lunedì al sabato dalle 14:00 alle 20:00, offre l’opportunità a tutti coloro che si sentono vittime di fenomeni di bullismo online di  scrivere, rimanendo anonimi, per denunciare il problema e di ricevere un aiuto da un team di psicologi specializzati per capire come comportarsi in queste situazioni di disagio.

Annunciato attraverso la campagna di sensibilizzazione #OFF4aDAY, il progetto è realizzato da Samsung e Moige con il patrocinio della Polizia di Stato e si propone di promuovere una maggiore conoscenza del cyber-bullismo e offrire un aiuto concreto a coloro che lo subiscono. Il bullismo online infatti è un fenomeno ancora sommerso, poiché chi lo subisce, spesso parla e denuncia solo quando è troppo tardi.

Grande partecipazione alla campagna, che ha toccato la sensibilità di oltre 14 milioni di Italiani, catalizzando l’attenzione su un tema, il cyber-bullismo, che è ormai di grande attualità e al centro delle conversazioni di tutti noi, online e offline. Secondo una recente indagine della Società Italiana di Pediatria, infatti, sono il 31% i tredicenni (35% ragazze) che dichiarano di aver subìto atti di cyber-bullismo e il 56% coloro che hanno amici che lo hanno subìto. Tra gli adolescenti che utilizzano almeno tre piattaforme di social networking, la percentuale di chi ha subìto atti di bullismo online sale al 45%.

Sulle principali piattaforme di social networking sono stati 3000 gli utenti che si sono fatti portavoce del forte messaggio contro il cyber-bullismo, pubblicando oltre 4000 post per diffondere l’iniziativa e sensibilizzare i propri amici e contatti sul tema, attraverso la condivisione dell’hashtag #OFF4aDAY, il numero di supporto e l’indirizzo e-mail e oscurando il proprio profilo sui canali social.

Un forte sostegno è arrivato inoltre dagli oltre 50 volti noti del mondo dello spettacolo e dello sport che volontariamente hanno deciso di spegnersi a sostegno della campagna, modificando i loro canali social e promuovendo il nuovo servizio di supporto. Anche gli Youtubers hanno supportato #OFF4aDAY attraverso 7 video che hanno raggiunto più di 1 milione di visualizzazioni.

Ufficio Stampa Samsung Electronics Italia


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :