Magazine Africa

Oggi ci sarà la sentenza della Corte penale internazionale sulla richiesta avanzata di libertà provvisoria per l'ivoriano Gbagbo

Creato il 19 luglio 2017 da Marianna06

Immagine correlata

La Corte d'appello della Corte penale internazionale (Cui) si pronuncerà oggi sulla richiesta di libertà provvisoria avanzata dai legali dell'ex presidente della Costa d'Avorio Laurent Gbagbo, giudicato nel gennaio del 2016 colpevole di crimini contro l'umanità in primo grado. Lo riporta l'emittente francese "Rfi". Il processo si riferisce alle violenze che seguirono le elezioni ivoriane del 2010 e che precedettero l'ascesa al potere dell'attuale presidente Alassane Ouattara, lasciando sul terreno oltre 3 mila morti. Nel marzo scorso, Gbagbo aveva fatto appello contro la decisione della Cpi di tenerlo in stato di detenzione durante l'intera durata del processo. Secondo i suoi avvocati, l'ex capo dello Stato ivoriano è affetto da malanni "tanto fisici quanto psicologici". (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :